Come coltivare splendidi astri alpini dai semi?

Astra è una delle piante ornamentali più popolari per un giardino o un'aiuola. Questa cultura ha diversi metodi di allevamento efficaci. Il più efficace tra questi è la coltivazione di aster alpini da semi. Ti consente di ottenere un gran numero di nuove piantine con lavoro e tempo minimi.

I vantaggi del metodo seed

Esistono diversi modi per riprodurre l'aster alpino. Il più economico e semplice è il seme. Di solito non richiede l'uso di attrezzature e materiali aggiuntivi. Tutto ciò che serve è in casa.

Propagando piante con semi, puoi ottenere un gran numero di piantine. Con la cura adeguata, saranno tutti completamente sviluppati.

Tempo di atterraggio

La data di semina varia in base a molti indicatori.

Per regione

Nelle zone a clima caldo, gli aster alpini iniziano a essere seminati nel primo decennio di maggio. Il termine per la procedura è metà giugno. Nelle regioni settentrionali, la cultura è seminata a marzo - inizio aprile. Quando si sceglie una data, è necessario tenere conto del fatto che la durata della stagione di crescita negli aster alpini varia da 80 a 130 giorni.

Secondo il calendario lunare

In conformità con il calendario lunare, le date ottimali per la semina dei semi del raccolto nel 2019 sono:

  • 12-17 marzo, 19-20 marzo;
  • 6-8 aprile, 11-13, 15-17, 29-30 aprile;
  • 8-17 maggio, 21-23, 26-28;
  • 1-2, 5-6, 9-13, 16-20 giugno;
  • 8-10 luglio;
  • 6-8 novembre, 13-18 novembre, 24-25 novembre.

È preferibile astenersi dal piantare astri nelle seguenti date:

  • 21 marzo;
  • 5 aprile 19;
  • 5, 19 maggio;
  • 3-4, 17 giugno;
  • 2-3, 17 luglio;
  • 12-13 novembre, 26-27 novembre.

Varietà popolari con foto

Le varietà più comuni di astri alpini sono:

  • Albus;

  • Gloria;

  • Goliath;

  • Rose;

  • Gruber.

Semi di semina

L'aster alpino perenne si riproduce più spesso per seme. La procedura per la semina in piena terra viene eseguita secondo il seguente algoritmo:

  1. I semi sono disposti in scanalature con una profondità non superiore a 4 cm.
  2. Le piantagioni sono irrigate con acqua calda e stabile e coperte di terra.
  3. L'area con semi piantati è coperta da un film plastico trasparente, che non deve essere rimosso fino a quando compaiono i primi germogli.

Anche il metodo delle piantine per coltivare le colture è ampiamente praticato. La procedura prevede i seguenti passaggi:

  1. Una settimana prima della semina, i semi vengono immersi in una soluzione di permanganato di potassio rosa e quindi avvolti in un tessuto inumidito per la germinazione.
  2. Raccogli piatti, scatole o vasi per la semina.
  3. Per le piante, prepara fertili terreni sciolti. Quando si utilizza il terreno da giardino, è anche necessario trattarlo con una soluzione di permanganato di potassio.
  4. Sulla superficie del terreno vengono ricavate scanalature poco profonde, in cui vengono disposti i semi che sono riusciti a schiudersi.
  5. Il seme viene cosparso di uno strato di sabbia di mezzo millimetro e inumidito con una pistola a spruzzo.

Il metodo delle piantine è un modo più affidabile per coltivare l'aster alpino. Tuttavia, la sua implementazione richiede molto più tempo. Il vantaggio della propagazione dei semi del raccolto è l'assenza della necessità di stratificazione.

Dopo l'atterraggio

Quando si semina in piena terra, è necessario mantenere un film plastico protettivo fino a quando compaiono le piantine. Quando si formano 2-3 volantini completi sulle piante, i supporti devono essere diluiti in modo tale che tra gli esemplari più forti e quelli normalmente sviluppati rimanga uno spazio di circa 10-15 cm e le piante superflue non possano essere gettate via . Invece, è preferibile trapiantarli in un altro posto.

Immediatamente dopo aver seminato i semi di aster sulle piantine, le piantine sono coperte con un film o un vetro in cima e poste in una stanza calda, dove la temperatura dell'aria viene costantemente mantenuta a + 20 ... 22 ° С. Dopo 3-6 giorni, i primi germogli si formano dal suolo e la temperatura può scendere a + 16 ° C.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

Quando si formano 3-4 volantini completi sulle piantine, devono essere immersi. Durante questa procedura, alle piante è permesso di potare leggermente le radici in modo che si ramifichino e il sistema radicale diventi più denso e potente. Durante la raccolta, utilizzare lo stesso terreno di quando si pianta, ma è possibile aggiungere una piccola quantità di cenere ad esso. L'irrigazione delle piante viene eseguita con parsimonia, mentre il terreno si asciuga.

Cura dei trapianti

Dopo che 4-5 veri e propri volantini compaiono sulle piante, diventano pronti per il trapianto in un luogo permanente. Per gli aster alpini è adatta un'area ben illuminata. Il terreno deve essere sufficientemente drenato. La cultura reagisce negativamente all'aumento dell'umidità. Il ristagno idrico può distruggere le piantagioni. La pianta non ha seri requisiti di acidità, ma cresce meglio su terreni calcinati.

Gli aster alpini non dovrebbero essere coltivati ​​in un posto per più di 3-4 anni, poiché iniziano a crescere fortemente, il che influisce negativamente sulla saturazione della fioritura.

Due settimane prima del trapianto nel terreno, gli stand devono essere induriti. Per questo, i contenitori con piantine devono essere estratti ogni giorno. All'inizio, il loro soggiorno all'aria aperta dovrebbe essere breve, ma ogni giorno è in costante aumento. Le piante dovrebbero essere protette dalle correnti d'aria.

Immediatamente dopo il completamento del trapianto, avranno bisogno di annaffiature regolari. Per fare ciò, utilizzare acqua stabilizzata a temperatura ambiente. La procedura deve essere eseguita a tarda notte quando il sole tramonta. L'acqua viene versata con cura sotto la radice, cercando di non gocciolare sul fogliame e sullo stelo, in modo da non provocare lo sviluppo di ustioni.

Il terreno deve essere sempre umido, ma non troppo pieno.

Nel primo anno, le piante devono essere nutrite moderatamente. Per gli aster alpini saranno sufficienti due applicazioni di letame estivo di vacca. Più vicino all'autunno, la cultura inizia a prepararsi per il periodo invernale e in questo momento l'introduzione di azoto è controindicata per questo. Nel periodo autunnale, è consentito eseguire un'unica applicazione di infusione di cenere.

Le piante adulte dovrebbero essere alimentate con fertilizzanti di potassio o infusione di cenere in primavera. Queste sostanze miglioreranno la fioritura e la allungheranno. Allo stesso scopo, i fiori che hanno smesso di fiorire vengono spesso rimossi. Se l'autunno è lungo e caldo, la cultura può rifiorire. Poco prima dell'inizio dell'inverno, questo è indesiderabile, quindi è necessario rimuovere i fiori da tali piante.

A volte i giovani aster riescono a formare fiori a tutti gli effetti per il primo anno di vita, più vicini all'autunno. È necessario rimuoverli mentre si passa attraverso il palco gemma. Se ciò non viene fatto e la fioritura è consentita, le piante subiranno peggiori fattori avversi del periodo invernale e l'anno prossimo inizieranno a fiorire.

I semi di aster alpino maturano entro la fine di luglio-agosto. Il seme dovrebbe essere raccolto dai primi fiori.

La cultura è raramente colpita da parassiti e malattie, ma nelle aree ombreggiate le piante a volte soffrono di muffa polverosa. In questo caso, è necessario trapiantare l'aster alpino in un luogo più soleggiato. Successivamente, è necessario trattare le piantagioni con qualsiasi fungicida biologico. Molto spesso, Fitosporin è utilizzato in questa capacità.

Dopo cinque anni di crescita, devi occuparti di ripiantare le piante in un nuovo posto. Si consiglia di rinviare la procedura fino alla caduta. Le piantagioni vengono rimosse dalla terra con cura, facendo attenzione a non danneggiare il sistema radicale.

Prima dell'inizio dell'inverno, non è consigliabile lasciare il terreno nudo. Invece, uno strato di segatura e pacciame dovrebbe essere distribuito intorno alle piante. Se gli steli e il fogliame si sono asciugati, dovrebbero essere tagliati in modo che il prossimo anno non interferiscano con la pianta per riprendere il normale sviluppo. La cultura tollera bene le basse temperature e non necessita di ripari aggiuntivi. Puoi solo cospargere la base dei cespugli con sabbia - questo eviterà il congelamento dei reni.

La coltivazione di astri alpini dai semi non è un grosso problema. Questo è un modo semplice e affidabile per ottenere molti nuovi esemplari di piante.

Raccomandato

Badan in giardino - piantare in piena terra e ulteriore cura
2020
Ucraino bello - un vitigno Ruta a frutto grosso
2020
Briozoi briozoi: come coltivare un prato senza pretese dal muschio irlandese
2020