Dove e come cresce il mango

Come cresce il mango? Questa domanda è stata probabilmente posta da tutti coloro che hanno provato per la prima volta i frutti tropicali esotici. Una pianta con frutti carnosi - arancio o rossastro, profumato e succoso, interno agrodolce e rosso verdastro - è un albero o un cespuglio? Da quali paesi vengono consegnati i frutti sugli scaffali dei supermercati? Ed è possibile coltivare mangifughe a frutto pieno da semi oblunghi - semi di frutti di mango - a casa?

Mango - una pianta da frutto e decorativa

Il mango, o mangifer, viene coltivato come pianta da frutto e ornamentale. Gli alberi sempreverdi di Mangifera indica (mango indiano) appartengono alla famiglia Sumakhovy (Anacardium). Hanno fogliame verde scuro lucido (o con una tinta rossastra) e crescono a dimensioni gigantesche. Ma con una potatura adeguata e regolare può essere abbastanza compatto.

L'albero di mango in fiore è uno spettacolo indimenticabile. È disseminato di grandi infiorescenze rosa-pannocchie che emanano un aroma unico. Pertanto, la pianta viene coltivata non solo per ottenere frutti, ma anche per la progettazione del paesaggio (quando si decorano parchi, piazze, terreni personali, serre private, giardini d'inverno, ecc.). Tuttavia, il suo scopo principale nei paesi esportatori è, dopo tutto, agricolo.

Così cresce il mango verde (filippino)

Paesi e regioni di crescita

Mangifera proviene dai tropici umidi dell'Assam in India e dalle foreste del Myanmar. È considerato un tesoro nazionale tra gli indiani e in Pakistan. È coltivato in Asia tropicale, nell'ovest della Malesia, nelle Isole Salomone e ad est dell'arcipelago malese, in California (USA) e in Australia tropicale, a Cuba e Bali, nelle Canarie e nelle Filippine.

L'India è considerata il più grande fornitore di mango al mondo - ogni anno fornisce al mercato oltre tredici milioni e mezzo di tonnellate di questi frutti. Il mango è coltivato in Europa - nelle Isole Canarie e in Spagna. Condizioni ideali per la pianta - un clima caldo con non troppa pioggia. Nonostante il fatto che sugli scaffali dei supermercati sia possibile trovare succo di mango di origine armena, il mangifer in Armenia non cresce.

Puoi incontrarla:

  • in Tailandia - il clima del paese è perfetto per le piante tropicali, la stagione della raccolta del mango va da aprile a maggio e i thailandesi amano godersi i frutti maturi;
  • in Indonesia, così come a Bali, la stagione della raccolta del mango è autunno-inverno, da ottobre a gennaio;
  • in Vietnam - inverno-primavera, da gennaio a marzo;
  • in Turchia - il mangifer non è molto comune, ma cresciuto e matura a metà o quasi alla fine dell'estate;
  • in Egitto - il mango matura dall'inizio dell'estate, a giugno, fino all'autunno, fino a settembre, viene persino esportato in altri paesi;
  • In Russia - nel sud di Stavropol e nel Territorio di Krasnodar (Sochi), ma piuttosto come una pianta decorativa (fiorisce a maggio e porta frutti entro la fine dell'estate).

Frutti di mango indiano sull'albero

Il genere ha più di 300 specie, alcune varietà sono state coltivate diverse migliaia di anni fa. Nei paesi tropicali, puoi provare i mango Alfonso, Bauno, Quini, Pajang, Blanco, odoranti, in bottiglia e altri, in Russia I mango indiani con una botte rossastra e i mango asiatici (filippini) sono verdi.

Mangifer è molto sensibile al freddo, motivo per cui alle medie latitudini può essere coltivato solo in ambienti riscaldati - giardini d'inverno, serre, serre. Gli alberi hanno bisogno di molta luce, ma non hanno bisogno di terreno ricco.

Su alberi giovani, anche un calo a breve termine della temperatura dell'aria inferiore a più di cinque gradi Celsius influenzerà negativamente i fiori e i loro frutti moriranno. I manghi adulti possono resistere a piccole gelate per brevi periodi di tempo.

Video: come cresce il mango

Albero longevo

Gli alberi di mango ombroso con una corona larga e arrotondata crescono fino a venti metri o più in altezza, si sviluppano molto rapidamente (se hanno abbastanza calore e luce e l'umidità non è troppo alta) e vivono a lungo - ci sono persino esemplari trecento anni nel mondo che sono persino in un'età così venerabile dare i suoi frutti. L'accesso all'acqua e ai minerali utili nel terreno a queste piante è fornito da lunghe radici (cardine), che crescono sottoterra a una profondità da cinque a sei, o anche da nove a dieci metri.

I manghi sono alberi sempreverdi e non decidui, molto belli. Sono decorativi tutto l'anno. Le foglie dei manghi maturi sono oblunghe, verde scuro sopra e molto più chiare sotto, con strisce chiare ben visibili, dense e lucide. Il giovane fogliame dei germogli ha un colore rossastro. Le infiorescenze sono simili alle pannocchie - piramidali - numero fino a duemila fiori gialli, rosati o arancioni e talvolta rossi ciascuno. Ma solo alcuni di essi (due o tre per infiorescenza) sono impollinati e danno frutti. Esistono varietà che non richiedono affatto l'impollinazione.

Infiorescenze piramidali di mango

In condizioni in cui l'umidità è aumentata, con una grande quantità di precipitazioni, il mangifer non porta frutti. I frutti non sono legati neanche quando la temperatura dell'aria (inclusa di notte) scende sotto più dodici gradi Celsius. Gli alberi di mango iniziano a fiorire e danno frutti solo da cinque a sei anni dopo la loro piantagione. Nelle condizioni di una serra oa casa, puoi vedere fiori e frutti di un mangifer solo se le piantine vengono acquistate innestate o piantate da sole. E allo stesso tempo, osservare i parametri necessari di umidità e temperatura dell'aria, curare e tagliare correttamente.

Nei paesi in cui cresce il mangifer, forma intere foreste di mango ed è considerata la stessa coltura agricola della nostra, ad esempio grano o mais. In condizioni naturali (allo stato brado) la pianta può raggiungere i trenta metri di altezza, ha un diametro della corona fino a otto metri, le sue foglie lanceolate crescono fino a quaranta centimetri di lunghezza. I frutti dopo l'impollinazione dei fiori maturano entro tre mesi.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

Solo in condizioni di coltivazione si possono ottenere due colture di mango, negli alberi di mango selvatici si producono frutti una volta all'anno.

Quindi fiorisce il mangifer

Frutto Di Mango

L'aspetto insolito degli alberi di mangifere attira sempre l'attenzione dei turisti che visitano i paesi tropicali per la prima volta. I loro frutti maturano su germogli lunghi (circa sessanta centimetri) - ex pannocchie - due o più su ciascuno, hanno una forma oblunga (curva, ovoidale, appiattita), lunga fino a ventidue centimetri e circa settecento grammi ciascuno.

La buccia del frutto - lucida, come una cera - è colorata a seconda del tipo di pianta e del grado di maturità del frutto - in diverse tonalità di giallo, arancione, rosso, verde. Tracce di fiori sono visibili alle estremità del frutto. La buccia è considerata non commestibile, poiché contiene sostanze che causano reazioni allergiche.

Gli indiani e gli asiatici usano i mango nella medicina domestica: sono considerati un efficace rimedio popolare che arresta il sanguinamento, rafforza il muscolo cardiaco e migliora l'attività cerebrale. I manghi maturi selezionati hanno una superficie lucida, senza macchie e lividi (il colore della buccia dipende dalla varietà), la loro carne non è dura, ma anche non troppo morbida, succosa, fragrante, con una struttura fibrosa. Il frutto di mango acerbo può essere avvolto in carta opaca scura e posto in un luogo caldo. Dopo circa una settimana, maturerà e sarà pronto per l'uso.

In India, il mangifer viene mangiato a qualsiasi grado di maturità. I frutti vengono lavati accuratamente, separati con un coltello dall'osso, sbucciati e tagliati a fette. Oppure tagliano metà del frutto a cubetti direttamente sulla buccia.

I frutti di mango vengono tagliati a cubetti o fette.

Nella nostra famiglia tutti amano i manghi. Lo mangiamo fresco o usiamo la polpa di frutta in combinazione con altri frutti per preparare frullati o frullati vitaminici, soufflé, mousse, budini, prodotti da forno fatti in casa. Risulta molto gustoso. Nelle insalate di mango, si abbina bene con pesce e petto di pollo. Ma non sono riuscito a far crescere un albero dal seme, anche se l'ho provato più volte. Il fatto è che per il trasporto i frutti tropicali non sono completamente maturati e quindi i semi germinano lontano da sempre.

Che sapore ha il mango

Forse il gusto del mango non può essere paragonato a nessun altro - è speciale e unico. A volte aromatico, succoso-dolce, a volte con un'acidità piacevole e rinfrescante. Tutto dipende dal grado di maturità del frutto, dalla varietà, dalla regione di crescita. Ad esempio, nei manghi tailandesi c'è un leggero aroma di conifere. La consistenza della polpa di tutti i frutti è spessa, delicata, in qualche modo ricorda l'albicocca, ma con la presenza di fibre vegetali rigide. Più luminosa è la buccia del mango, la polpa del frutto sarà più dolce.

Il succo di mango, se si mette accidentalmente sui vestiti, non viene lavato. L'osso dalla polpa è scarsamente separato. La polpa protegge i semi della pianta (semi all'interno del frutto) da danni. Contiene zucchero (più maturo), amido e pectina (più verde), vitamine e minerali, acidi organici e altre utilità.

I mango acerbi contengono molta vitamina C, hanno un sapore aspro. I manghi maturi sono dolci, poiché contengono molti zuccheri (fino al venti percento) e meno acidi (solo il mezzo percento).

Mangifera a casa

Il mango come pianta ornamentale può essere coltivato in una casa o in un appartamento, ma non in una casa o in un cottage estivo (se il sito non si trova in una regione con un clima tropicale o subtropicale). Per l'allevamento domestico acquistare varietà nane di mango. Gli alberi di mango vengono anche germogliati dall'osso del frutto acquistato. Ma il frutto deve essere completamente maturo.

Giovani piantine di mango coltivate a casa

Il mangifera si propaga seminando semi e vaccinazioni e vegetativamente. È improbabile che una pianta da interno non innestata fiorisca e produca frutti, ma anche senza di essa sembra molto piacevole esteticamente. In tutta onestà, va notato che le piantine innestate non sempre portano frutti in condizioni interne, in serra o in serra.

I manghi nani crescono sotto forma di alberi compatti fino a uno e mezzo a due metri di altezza. Se pianti una pianta normale dal seme, sarà necessario effettuare una potatura regolare della corona. In condizioni favorevoli, il mangifer cresce molto intensamente, quindi di solito ha bisogno di essere trapiantato in un vaso più grande una volta all'anno e potare più volte all'anno.

Nel periodo di crescita intensiva, è consigliabile concimare la pianta, senza concimare e l'illuminazione sufficiente dei mango a casa cresce con steli sottili e foglie piccole. In estate, la corona di un albero di mango deve essere spruzzata. E in inverno, posiziona il mangifer vicino alla fonte di calore.

Video: come far crescere un mango da una pietra a casa

Il mango è un albero tropicale che produce frutti deliziosi, succosi e fragranti. Cresce in paesi con un clima caldo, non troppo umido, non tollera il freddo. La mangifera viene anche coltivata come pianta ornamentale in casa, ma raramente fiorisce e porta frutti - solo alberi innestati e soggetta ai parametri climatici necessari.

Raccomandato

Come coltivare mirtilli di bosco in giardino, riproduzione in diversi modi
2020
Rubino albicocca Saratov: una scoperta per la banda media
2020
Cabbage Aggressor F1: caratteristiche di varietà
2020