La varietà di modi per allevare la dracaena

    Al fine di propagare in modo indipendente la dracaena, è necessario osservare una serie di regole che consentono non solo di ottenere copie giovani, ma anche di preservare la pianta principale senza danneggiarla. La propagazione della pianta è possibile sia per talea che per seme. È importante considerare che le caratteristiche della sua riproduzione dipenderanno dalla varietà vegetale.

    Informazioni generali

    La dracaena è una pianta da interno senza pretese, che si distingue tra le altre per il suo aspetto esotico. Nella sua struttura, assomiglia di più a una piccola palma con un tronco forte e una spettacolare corona di diffusione. Le foglie oblunghe di xifoide, a seconda della varietà, possono avere un colore diverso. Di solito varia dal verde saturo al verde chiaro con venature bianche, ma possono esserci sfumature grigiastre, rossastre e bluastre che conferiscono alla pianta un aspetto unico. Le varietà più popolari di dracaena bordate e profumate, così come la dracaena Sander.

    Galleria fotografica: tipi senza pretese di dracaena

    Una corona tentacolare e un lungo gambo simile ad un albero rendono la dracaena delimitata come una palma

    A causa della mancanza di pretese della dracaena fragrante, prendersi cura di essa non richiederà molto tempo e fatica

    Dracaena Sander è conosciuta come il "bambù felice": la somiglianza esteriore con i bambù, e in effetti, può essere fuorviante

    Propagazione della dracaena

    Le stagioni più preferite per la propagazione della dracaena sono l'estate e la primavera, il periodo da marzo ad aprile è particolarmente favorevole, ma è possibile ottenere talee adatte per la semina anche in inverno. L'importante è osservare il regime di temperatura nella stanza in cui si trova la dracaena, evitare anche correnti d'aria e umidità eccessiva.

    L'elevata crescita della dracaena può diventare non solo un vantaggio, ma anche uno svantaggio. Questo vale per quelle piante che sono cresciute da molto tempo e non sono state potate. I loro tronchi si indeboliscono nel tempo, aumenta la probabilità di rompere il gambo. Inoltre, i casi di dracaena eccessivamente alti non sembrano molto attraenti. Pertanto, vale la pena periodicamente ringiovanirli potando le talee.

    A casa, puoi formare bellissime piante che possono diventare un grande regalo per la famiglia e gli amici.

    graftage

    Considera l'opzione più popolare di propagazione vegetativa - talee. Per la propagazione, puoi prendere la parte superiore dello stelo con foglie (talee apicali) o lo stelo senza foglie (talee).

    Talee apicali

    In questo caso, stiamo parlando di tagliare la parte superiore della pianta. Per fare questo, usa uno strumento affilato: cesoie o un coltello, precedentemente trattato con alcool. L'altezza della maniglia dovrebbe essere di almeno dieci centimetri. In questo caso, il taglio può essere sia liscio che obliquo - questo momento non gioca un ruolo fondamentale.

    È importante che il taglio sia liscio, lo stelo non deve presentare sbavature della corteccia e non deve essere schiacciato al momento del taglio

    Eseguire attentamente questa procedura senza danneggiare lo stelo e abbaiare su di esso. La levigatezza del taglio determinerà la velocità con cui la pianta attecchisce.

    Per evitare il decadimento dello stelo, lasciarlo asciugare per una o due ore a una temperatura di + 20–22 ° C e per prevenire la decomposizione dell'intera pianta, polverizzare il taglio del processo con carbone in polvere o versare paraffina fusa.

    Quasi tutte le varietà di dracaena nella fase di essiccazione delle talee devono rimuovere le foglie in eccesso sulla parte che sarà immersa nel substrato. Un'eccezione è la dracaena bordata, il cui gambo non è coperto di foglie.

    Dopo puoi iniziare il processo di rooting. Esistono due metodi per il root delle talee apicali:

    • in acqua;
    • nel substrato.

    Nel primo caso è necessaria acqua calda (temperatura ottimale + 20–25 ° C). È necessario cambiarlo quando diventa nuvoloso, cioè una o due volte durante la settimana. Affinché l'acqua non si apra troppo rapidamente, viene aggiunta un'intera compressa di carbone attivo, poiché ha una proprietà disinfettante. L'uso di agenti radicanti riduce la comparsa di radici di 1–1, 5 settimane. Per questo, lo zircone viene utilizzato più spesso (nel calcolo di 2-3 gocce per un bicchiere d'acqua).

    Avendo scelto il metodo di radicazione della dracaena nel substrato, presta particolare attenzione alla scelta del terreno: dai la preferenza a sabbia, vermiculite o perlite. Inoltre, l'uso di idrogel, nonché di miscele già pronte per cactus e palme, è comune. Per accelerare il processo, è possibile utilizzare agenti radicanti di tipo in polvere, a cui possono essere attribuiti umato di potassio ed eteroauxina. Polverizzano le basi delle talee inumidite con acqua prima di posizionarle sul substrato. In questo caso sono applicabili anche preparazioni liquide. Epin, Zircon o Ecogel vengono utilizzati durante il radicamento per l'irrigazione del terreno, guidati dalle istruzioni allegate alla sostanza. Per evitare la decomposizione delle piante, non bagnare il substrato. Per controllare il livello di umidità al suo interno, basta strofinare una piccola quantità di terra sul palmo della mano: il substrato dovrebbe sgretolarsi. Una mini serra (realizzata in plastica, polietilene o vetro) viene creata per talee, in condizioni in cui la temperatura dell'aria e del suolo dovrebbe raggiungere + 20–22 ° C. Durante il giorno (3-5 volte), le foglie dovrebbero essere spruzzate con acqua a temperatura ambiente. Nella dracaena le foglie dell'apice bordato sono spesso legate in un fascio, che aiuta a prevenire un'eccessiva evaporazione dell'umidità. È importante notare che, al fine di evitare un eccesso di umidità nella serra, vale la pena passare la mattina e la sera in onda per 15-20 minuti.

    Video: talee apicali di dracaena

    Talee dello stelo

    Questo tipo di allevamento può anche dare risultati positivi. In genere, questo metodo viene utilizzato per le piante che per qualsiasi motivo hanno perso il loro aspetto attraente. Ad esempio, questa procedura non può essere eliminata se la parte superiore inizia a marcire o asciugare. In questo caso, lo stelo è diviso in talee lunghe 5-20 cm e radicato in un substrato leggero. A seconda della posizione delle talee in essa, si distinguono i seguenti metodi:

    • orizzontale;
    • verticale.

    A sinistra è un modo verticale di formazione delle radici; a destra - germinazione dei germogli con radicazione orizzontale

    Per il radicamento orizzontale, come substrato viene utilizzata sabbia, perlite o vermiculite. In questo caso, il gambo in posizione sdraiata viene leggermente premuto nel substrato, il gambo non si spruzza in cima. Le temperature dell'aria e del suolo dovrebbero raggiungere + 20-24 ° C. La presenza di mini-serre promuove il radicamento. È importante notare che non solo le radici che appaiono nella pianta, ma anche i germogli che spuntano dai germogli dormienti sono un segno di una procedura di successo con talee dello stelo. Il gambo stesso viene distrutto nel tempo, poiché le sostanze che ne derivano vengono attivamente spese per la formazione di radici e germogli. In un momento in cui la nutrizione delle piante non inizia più dalle talee, ma dalle radici auto-formate, i germogli possono essere piantati in vasi separati.

    Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

    5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

    Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

    Sarà anche utile materiale su come trapiantare correttamente la dracaena: rastenija / peresadka-dratsenyi-v-domashnih-usloviyah.html

    Il numero di giovani piante sarà uguale al numero di germogli, poiché ciascuna di esse può essere piantata separatamente

    Nel radicamento verticale, la sabbia viene utilizzata come substrato, ma può anche essere usata la terra. Particolarmente buona è la versione combinata, quando una pianta viene piantata nel terreno, cosparsa di sabbia in cima, il cui strato sarà di 5 cm, quindi le radici appaiono per la prima volta nello strato di sabbia e da essa crescono e crescono nel terreno. Grazie a questo metodo, non è necessario trapiantare una pianta stabilita, poiché è già nel terreno. La temperatura ottimale rimane a + 20–24 ° C e la presenza di una mini-serra consente di accelerare il processo di apparizione delle radici. In questo caso, solo la parte inferiore del gambo è immersa nel substrato per tre centimetri.

    In condizioni adeguate e con un buon materiale prelevato per la propagazione delle piante, il radicamento dura 1–1, 5 mesi e i germogli compaiono dopo 2 mesi

    A temperature dell'aria più basse, il processo di radicazione può essere ritardato per un tempo più lungo.

    Propagazione dei semi

    A casa, ottenere semi di dracaena è piuttosto problematico. Ciò è dovuto al fatto che questa pianta fiorisce anche nelle condizioni più favorevoli abbastanza raramente. Molte specie fioriscono per la prima volta all'età di otto o undici anni. La dracaena può fiorire relativamente rapidamente:

    • , fragrante;
    • la piegatura;
    • Draco;
    • Godseffa.

    Le pannocchie con piccoli fiori profumati possono essere bianche o giallastre

    Se hai comunque accolto questa idea, devi condurre l'impollinazione artificiale dei campioni di fioritura:

    1. Usa un pennello con una pila morbida, alternando tutte le infiorescenze;
    2. Sbucciare i semi risultanti dalla polpa e piantarli immediatamente nel terreno.

    Dopo la fioritura e l'impollinazione riuscita, la dracaena forma frutti di drupa rosso-arancio che ricordano le ciliegie che, dopo la maturazione, possono essere utilizzate per la semina

    I semi acquistati nel negozio vengono piantati a marzo. Per la semina, puoi usare il terreno finito o mescolare in modo indipendente torba e sabbia in proporzioni uguali. Al fine di accelerare il processo di germinazione, i semi possono essere germogliati in anticipo:

    1. L'acqua viene versata in un piattino poco profondo a temperatura ambiente (+ 20–22 ° C).
    2. Un materiale che assorbe l'acqua (un pezzo di stoffa, garza o dischetti di cotone) viene posto in un piattino con acqua, su cui vengono deposti i semi. Per evitare la rapida evaporazione dell'acqua, coprire il contenitore con vetro o pellicola sulla parte superiore.
    3. Posizionare il piattino in un luogo soleggiato (+ 20–22 ° C). Di solito i germogli compaiono entro due o tre giorni.
    4. Per evitare l'essiccazione dei semi, aggiungere acqua se necessario.

    Una grande quantità di acqua può essere pericolosa, quindi mantieni il tessuto umido, ma non immergere completamente i semi nell'acqua.

    La piantina di semi germinati avviene a una profondità di un centimetro. I vetri per la semina devono essere dotati di un sistema di drenaggio. I contenitori con semi di dracaena piantati sono ricoperti di polietilene o vetro, formando l'effetto di una mini serra.

    La germinazione dei semi richiede solitamente da uno a cinque mesi. Il terreno deve essere sempre umido. La serra viene messa in onda al mattino e alla sera per dieci minuti. I germogli emergenti devono essere ombreggiati, proteggendoli dalla luce solare diretta.

    Propagazione mediante stratificazione aerea

    Questo metodo è utile in quanto consente di eseguire il root di una nuova pianta senza tagliarla immediatamente dal tronco principale:

    1. Per fare questo, devi determinare quanto sarà alta la giovane pianta: tale distanza viene misurata dall'alto.
    2. Il tronco viene pulito dalle foglie nel punto ricevuto e viene praticata una piccola incisione al centro del tronco.
    3. Al suo interno viene inserito un piccolo oggetto solido in legno o plastica.
    4. Una borsa trasparente con torba è fissata sotto il sito di taglio.
    5. Successivamente, il pacchetto viene chiuso. È importante notare che il terreno non deve seccarsi.
    6. Nel tempo, il pacchetto e la torba saranno riempiti di radici, dopo di che il processo risultante può essere completamente separato dalla madre e trapiantato in una piccola pentola.

    1 - una tacca del tronco; 2 - fissazione dei pacchetti; 3 - fissaggio del pacchetto con torba; 4 - separazione del germoglio con le radici emerse

    Caratteristiche della riproduzione di diverse varietà

    A seconda del tipo e della varietà della dracaena, possono differire non solo nell'aspetto, ma hanno anche le loro caratteristiche nel processo di riproduzione. Per esempio:

    • Dracaena Golden propagata per talea. In questo caso, il tronco senza foglie dovrebbe raggiungere i 20 cm e viene calato nel terreno umido in modo che sulla superficie rimangano due o tre gemme. La temperatura sotto la mini serra dovrebbe raggiungere + 28-30 ° C. In questa forma, la pianta viene mantenuta per 30 giorni;
    • La dracaena riflessa, nota anche come piegata, tollera bene le talee, ma può anche essere propagata usando i semi;
    • La prostituta dracaena a casa quasi non fiorisce, quindi è molto più facile propagare la pianta con talee apicali o strati d'aria, è importante osservare il regime di temperatura e umidità;
    • la dracaena profumata è un arbusto a crescita molto lenta, che dovrebbe essere preso in considerazione durante la potatura e la propagazione;
    • Una caratteristica di Derema dracaena è la semplicità del radicamento in terreni umidi anche senza l'uso di preparati speciali;
    • un processo interessante è la propagazione della dracaena di Sander: forme interessanti possono essere date a una pianta, ad esempio, torcendola;

      Dare alla pianta una forma straordinaria anche per i giardinieri inesperti

    • La dracaena marginata, anch'essa bordata, può essere di cinque varietà: la principale verde, bicolore, tricolore, viola e coloram. Ognuno di essi ha una propria combinazione di colori. Durante la propagazione, i germogli di questa pianta possono anche essere posizionati l'uno vicino all'altro, forme contorte e contorte. La migliore propagazione avviene per talea con l'uso di un agente di preparazione della radice liquido;

      L'atterraggio di più tronchi nelle vicinanze consente di ottenere risultati interessanti

    • Quando si propaga la dracaena di Godsef, è importante posizionare le talee sotto il film o il vetro. La temperatura dell'aria deve raggiungere + 25 ° C;
    • Dracaena Draco ha un tronco molto ampio, che spesso non ha rami, quindi per propagare questa specie in modo da non danneggiare la pianta, è meglio seminare;
    • tutti i metodi sono adatti per la propagazione della dracaena compatta. Ma si può notare che quando si moltiplicano le parti di un tronco lignificato, le sezioni possono essere trattate con paraffina, che proteggerà il tronco dall'essiccarsi. In questa forma, la dracaena è perfetta per il trasporto su lunghe distanze e può mentire a lungo in previsione dell'atterraggio.

    Inoltre, saranno utili materiali sui metodi di lotta contro le malattie e i parassiti della dracaena: rastenija / bolezni-i-vrediteli-draceny-kak-raspoznat-problemu-i-borotsya-s-nej.html

    Possibili problemi durante la propagazione della dracaena e la loro soluzione

    La riproduzione della dracaena a casa, di regola, è un processo che non è molto difficile. E con un piccolo sforzo, puoi persino ottenere diverse giovani piante invece di una. Tuttavia, anche i giardinieri esperti a volte devono ancora affrontare alcune difficoltà:

    • decomposizione delle talee radicate nel substrato. Questo succede se il terreno è troppo bagnato: deve essere umido, ma non umido. Forse il problema sta nel substrato stesso: troppo pesante e denso, non adatto alla dracaena;
    • aumento dell'umidità e delle alte temperature, necessarie per radicare la dracaena, possono provocare la decomposizione delle radici. Per evitare questo processo, coprire il terreno con carta spessa durante la spruzzatura. Anche l'eccesso di umidità dopo l'irrigazione deve essere rimosso;
    • allo stesso tempo, l'eccessiva aridità del suolo e l'aria fresca possono rallentare significativamente lo sviluppo di radici e germogli. Pertanto, il rispetto del regime di temperatura e umidità svolge un ruolo importante nel processo di propagazione della dracaena;
    • non far germogliare semi di dracaena. Dovrebbe essere paziente: la dracaena quando viene coltivata dai semi non differisce nei germogli amichevoli. I semi separati possono germinare fino a sei mesi, anche se più spesso questo processo richiede 1-3 mesi. Immergere la germinazione dei semi aiuterà a immergersi con farmaci speciali (Epin, Zircon o altri modulatori di crescita);
    • dopo aver tagliato l'apice della rimanente "canapa" della dracaena, non si formano germogli laterali. La colpa è di fattori esterni. La presenza di germogli laterali e il loro numero dipendono anche dalla stagione (ad esempio, se tagli la dracaena in inverno, i germogli laterali potrebbero non svegliarsi affatto o solo uno si sveglierà; in estate, il numero di germogli risvegliati può variare da 2 a 5). Questo processo dipende anche dall'umidità, quindi un sacchetto di plastica viene spesso messo sulla canna per creare un regime ottimale di umidità dell'aria.

    Dracaena è senza pretese nella manutenzione ed è adatta per la decorazione di interni in case ed edifici per uffici. Per propagare in modo indipendente questa pianta dalle talee, guidati dalle istruzioni, anche una persona che non ha esperienza in questo campo sarà in grado di farlo. Inoltre, l'intera procedura non richiede molto tempo e non danneggia la pianta principale da cui vengono prelevati i germogli.

    Raccomandato

    Badan in giardino - piantare in piena terra e ulteriore cura
    2020
    Ucraino bello - un vitigno Ruta a frutto grosso
    2020
    Briozoi briozoi: come coltivare un prato senza pretese dal muschio irlandese
    2020