Perché il thuja diventa giallo e cosa fare per interrompere il processo

Tui dopo l'inverno è diventato un po 'giallo, specialmente verso le estremità dei rami. Crescendo per il terzo anno, in un posto abbastanza alto. Ha nutrito nitrophos per il terzo anno (quest'anno) con un cucchiaio per pianta. Dimmi cosa devo fare.

Andrew.

Risposta dello specialista

Ciao Andrew!

Ci sono molte ragioni per cui il thuja diventa giallo. Tra questi, si possono distinguere i cambiamenti stagionali nel colore degli aghi, la semina impropria, la mancanza di macro e microelementi, parassiti e malattie fungine, la combustione primaverile.

Cambio di colore degli aghi a seconda della stagione

Molte conifere entro l'inverno cambiano il loro colore da verde a marrone-verde, giallo-verde, marrone. Ad esempio, il pino mugo Winter Gold, anche con un leggero calo della temperatura media giornaliera, inizia a cambiare il colore degli aghi in giallo dorato. E rimane tutto l'inverno, come se fosse bagnato al sole. Se vieni sul sito in primavera, potresti non riconoscerlo, una varietà completamente diversa. A maggio, questo pino è di nuovo verde. Alcune varietà di thuja western possono anche sorprenderci con un cambiamento di colore. Ad esempio, Aurescens ha germogli estivi di colore giallo dorato e giallo-marrone in inverno. Europa L'oro ricorda la forma gialla del thuja Smaragd, in inverno diventa giallo-arancio. Ma Yello®w Ribbon - una varietà di thuja in rapida crescita e preziosa, ha un intenso colore arancione-dorato ed è ideale per creare contrasto nella composizione. Rheingold ha una bella tonalità giallo oro chiaro, ma in inverno diventa marrone in mattoni con tradimento.

Oltre ai cambiamenti stagionali naturali, va ricordato che il colore delle giovani crescite differisce sempre dai vecchi germogli. Potrebbe essere leggermente più leggero della massa principale di aghi o differire nell'ombra.

Errori di atterraggio

Un errore comune di un giardiniere principiante è una piantagione errata, vale a dire, l'approfondimento di una piantina. Quando si pianta, è necessario seguire la regola della posizione del collo della radice a livello del suolo: non dovrebbe essere in profondità nel sottosuolo. Con la pianta nella fossa di atterraggio, è meglio sollevarla leggermente. Dopo due o tre piogge, la terra si depositerà e la piantina cadrà un po '. Quindi il collo della radice si troverà a livello del suolo.

Con un improvviso ingiallimento del thuja, valutare il sito di atterraggio. Forse è seduta nell'umidità o è una conseguenza dell'essiccamento eccessivo. Il prosciugamento del coma radicale porta all'inevitabile morte della piantina. In questo caso, annaffia piuttosto la pianta e spruzzala, se possibile, pritenit. In futuro, regolarmente innaffiare, spruzzare la corona con un medicinale antistress come Epin-Extra.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

Un'altra violazione del bilancio idrico è il ristagno idrico stagnante. Quando molta acqua in eccesso si accumula nell'area delle radici, le radici marciscono e le piante iniziano a soffocare. Se la pendenza del sito lo consente, saranno utili le scanalature di drenaggio con uno scarico dell'acqua dalle fosse di atterraggio sul lato della pendenza.

Quando pianifichi gli sbarchi, devi prenderti cura del drenaggio del sito in anticipo. Un corretto equilibrio idrico con un contenuto ottimale di umidità nel terreno manterrà le tue piante in salute. Se il drenaggio non è possibile, prova a piantare piante sulle cosiddette "creste rialzate", ad es. piccoli cumuli di terreno appositamente introdotti per questi scopi.

Carenza di nutrienti

Macro e microelementi per le piante non sono meno importanti del bilancio idrico. La mancanza delle seguenti sostanze può causare l'ingiallimento dei germogli:

  • azoto,
  • potassio,
  • ferro,
  • di rame,
  • manganese.

Analizza il modello del tuo condimento stagionale; tutti gli elementi elencati sono contenuti nei fertilizzanti usati?

Con una carenza di azoto, le foglie diventano gradualmente verde pallido, piccole, la ramificazione dei germogli viene sospesa. Una mancanza di potassio interrompe anche il metabolismo dell'azoto. L'ammoniaca si accumula nelle cellule, causando ingiallimento e morte dei tessuti. Quando ferro e rame non sono sufficienti, il processo di fotosintesi e la formazione di clorofilla viene interrotto, il che conferisce semplicemente il colore verde degli aghi. Con una mancanza di manganese, le foglie delle piante diventano giallastre a causa della clorosi interna.

Parassiti e malattie

Un articolo separato può essere dedicato al tema dei parassiti e delle malattie, nonché delle malattie fungine. L'ingiallimento dei germogli di thuja può essere causato da parassiti come thuja moth-motley, thuja aphid. Se sulle piante si vedono tracce di parassiti o insetti stessi, prova a spruzzarli con un insetticida.

Malattie fungine come la tracheomicosi appassiscono, la shute può portare alla morte di una piantina. Gli aghi diventano gradualmente gialli, diventano grigi, quindi diventano marroni e cadono. Se i campioni sono gravemente colpiti, dovranno liberarsene in modo che le spore del fungo non si diffondano a quelle vicine. Quando i singoli germogli sono infetti, prova a rimuoverli e spruzza gli arborvita stessi con un fungicida e disinfetta il terreno sotto la pianta. Ripeti gli eventi più volte durante la stagione. Ma non vi è alcuna garanzia assoluta che la malattia non ritorni negli anni successivi.

L'irrorazione primaverile del giardino con liquido bordolese al ritmo di 100 g di solfato di rame + 100 g di lime / 10 l di acqua può aiutare a evitare problemi associati a malattie fungine. Se ci sono segni della malattia, si dovrebbe usare una spruzzatura sistematica con un intervallo di 15-20 giorni. La portata del fluido di lavoro è di 15–25 l / 100 sq. m

ardente

Quando gli aghi thuja diventano gialli dopo l'inverno, è molto probabile che l'ustione primaverile si manifesti su di loro. Questo inverno è stato generalmente estremo per molte conifere. Forti nevicate, sbalzi di temperatura, quindi le gelate di inizio primavera e fine maggio hanno avuto un effetto molto negativo sull'aspetto degli spazi verdi. La scottatura solare si manifesta con una graduale doratura degli aghi. All'inizio, questo non è del tutto evidente, come se le cime dei germogli fossero leggermente asciutte e illuminate. In questa fase, è difficile capire cosa è successo. Ma già a maggio diventa chiaro se si tratta di un'ustione o no. Se i germogli dal giallastro diventavano francamente marroni, le piantine venivano bruciate. E questo accade perché il sole splendente primaverile fa rivivere gradualmente i germogli e il sistema radicale continua a non funzionare: il terreno ghiacciato e non riscaldato nell'area delle radici non consente alla pianta di ricevere umidità vitale, ne esiste una grave carenza e, di conseguenza, brucia.

Coprire le conifere con lutrasil, spandbond, tela o altro materiale non fornisce una protezione al cento per cento contro le ustioni. A volte è solo peggio - in luoghi di stretto adattamento di materiale alla corona di conifere vypryvayut. È molto più efficace fare la profilassi: come versare le piante in autunno, facendo irrigare caricando l'acqua. Può anche aiutare ad attivare il sistema radicale innaffiando il terreno già fuso sotto le piante con acqua calda (circa 40 gradi).

Raccomandato

Badan in giardino - piantare in piena terra e ulteriore cura
2020
Ucraino bello - un vitigno Ruta a frutto grosso
2020
Briozoi briozoi: come coltivare un prato senza pretese dal muschio irlandese
2020