Piantare e trapiantare ribes nero: istruzioni passo dopo passo

Il ribes nero non è solo molto gustoso, ma anche una bacca estremamente sana, quindi la maggior parte dei giardinieri trova un posto per diversi cespugli sul loro sito. E nelle zone a clima temperato, è generalmente incluso nell'elenco delle "colture obbligatorie di piantagione". Ma ogni cespuglio ha il suo periodo produttivo. Se allo stesso tempo vuoi conservare la varietà, dovrai acquistare nuove piantine o ritagliare una vecchia pianta. Non c'è nulla di complicato nella procedura di semina stessa; può essere fatto anche da un giardiniere principiante.

È possibile piantare ribes nero in primavera

Il momento migliore per piantare ribes nero è tradizionalmente considerato la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno. Nelle regioni con un clima subtropicale caldo, questo periodo si estende fino all'inizio di ottobre. Il tempo deve essere calcolato in modo che almeno due mesi rimangano prima del primo gelo. Durante la semina autunnale, la pianta riesce ad adattarsi alle nuove condizioni di vita, durante l'inverno il terreno intorno alle radici diventa più denso, in primavera iniziano a crescere, il cespuglio guadagna rapidamente massa verde.

La semina autunnale è considerata preferibile perché in primavera i cespugli di ribes iniziano a crescere molto presto, formando gemme a foglia. Di solito questo accade nella terza decade di aprile o nei primi giorni di maggio, quindi semplicemente non puoi essere in tempo. Se i germogli delle foglie sui rami si trasformano in affilati coni verdastri, è ancora possibile piantare ribes nero, con le foglie aperte - è già indesiderabile. Tali cespugli sono molto più difficili da tollerare allo stress associato al cambiamento delle condizioni ambientali.

Il periodo produttivo del cespuglio di ribes nero è di 8-10 anni, il migliore che voglio mantenere sul sito

Tuttavia, la semina primaverile è l'unica opzione per le regioni con piccoli inverni freddi nevosi. In questo caso, esiste un rischio più che reale di congelamento delle radici giovani. Allo stesso tempo, vengono piantate piantine di ribes acquistate la caduta precedente. La maggior parte dei giardinieri acquista in questo momento, perché la gamma è molto più ampia. Puoi comprare piantine di varietà rare e scarse. Tali piante vengono scavate in modo che svernino, è troppo tardi per piantarle. Alla fine dell'inverno, hanno sicuramente tagliato tutti i rami disponibili di due terzi per prevenire la formazione prematura dei reni.

In primavera, i ribes vengono piantati il ​​prima possibile. Devi solo aspettare che cada la neve e che il terreno si scongeli completamente (fino a una profondità di circa 20 cm). L'ora esatta può variare in base alla regione. Nelle zone a clima temperato, devi aspettare fino a metà aprile o anche fino all'inizio di maggio. Dei segni popolari, il più affidabile è l'inizio della fioritura dei denti di leone.

Preparando per piantare cespugli

La preparazione per piantare il ribes nero inizia con la selezione di un luogo adatto. Come molte altre colture da giardino, adora il calore e la luce del sole. Pertanto, per la boscaglia, trovano un'area aperta e piatta o un luogo più vicino alla cima di una dolce collina. Non puoi piantarlo nelle pianure - in primavera c'è una lunga meltwater, in estate - aria fresca e umida. A una certa distanza dai cespugli, è desiderabile avere una barriera naturale o artificiale che li coprirebbe da nord, proteggendoli dai venti freddi.

Il ribes nero viene piantato dove riceve abbastanza calore e luce solare, altrimenti non ci si può aspettare abbondanti raccolti, le bacche mature avranno un sapore aspro

Il ribes nero è generalmente poco impegnativo in termini di qualità del suolo. L'unica eccezione è il terreno pesantemente limoso, argilloso e torboso. Sebbene il ribes nero sia una cultura che ama l'umidità (in natura cresce molto spesso lungo le rive dei fiumi), non è in grado di esistere in una palude. In generale, è indesiderabile che le acque sotterranee si avvicinino alla superficie del suolo più vicino di 1 m.

Se non c'è altro posto per la boscaglia, l'intero substrato, estratto dalla fossa di semina, dovrà essere miscelato con un uguale volume di sabbia di fiume grossolana o per costruire un tumulo con un'altezza di almeno 0, 5 m, ma quest'ultima opzione non garantisce il successo. Quando atterrano "sulla collina", le radici non sono adeguatamente protette. Anche il riscaldamento non è una garanzia che la pianta sopravviverà, soprattutto se l'inverno è rigido e non nevoso.

Scavano una buca d'atterraggio 12-15 giorni prima dell'atterraggio proposto. È abbastanza 60-65 cm di diametro e mezzo metro di profondità. Scavare ulteriormente non ha senso, l'apparato radicale del ribes nero è superficiale, raramente penetra nel terreno più di 40-45 cm e le talee possono essere piantate in trincee, lasciando tra loro 20–35 cm.

Un pozzo di atterraggio per piantare il ribes nero viene preparato in anticipo in modo che il terreno preparato si depositi, sono sufficienti da due a due settimane

Lo strato superiore di terra estratto dalla fossa (15-20 cm di terreno fertile) viene posato separatamente. È miscelato con fertilizzanti: 15-20 l di letame o humus marcio, 200 g di superfosfato semplice e 120-140 g di solfato di potassio. I fertilizzanti minerali possono essere sostituiti con una lattina da due litri di cenere di legno setacciata. Non vengono introdotti letame fresco e condimento superiore con contenuto di azoto in primavera: il primo può bruciare le radici e il secondo stimola la rapida formazione di massa verde, che le "radici fragili" non sono ancora in grado di "nutrire". Non è ancora possibile utilizzare fertilizzanti con un contenuto di cloro, ad esempio cloruro di potassio. Questa cultura del microelemento non piace.

Frassino - una fonte naturale di potassio e fosforo, un fertilizzante assolutamente naturale

Come la maggior parte dei cespugli di bacche, il ribes nero preferisce un terreno leggermente alcalino. Pertanto, gli indicatori di acidità del suolo devono essere determinati in anticipo. Se non rientrano nell'intervallo 5, 0–7, 0, al substrato vengono aggiunte farina di dolomite, calce spenta, gesso tritato o gusci d'uovo in polvere (350–500 g).

La farina di dolomia è uno dei disossidanti più comuni per aiutare a ridurre l'acidità del suolo.

La miscela finita viene versata nella fossa di atterraggio, riempiendola di circa un terzo. In modo che il terreno non si erosi, la fossa è coperta con del materiale impermeabile, ad esempio un foglio di ardesia.

L'humus aiuta ad aumentare significativamente la fertilità del suolo

Quando si piantano più cespugli di ribes nero allo stesso tempo, la distanza tra loro viene determinata in base alla descrizione della varietà. Possono essere vigorosi e tentacolari o, al contrario, abbastanza compatti. Di norma, nella maggior parte dei casi, sono sufficienti 60–70 cm tra i cespugli adiacenti e 1, 8–2 m tra le file di atterraggi. Una pianta adulta ha bisogno di un'area approssimativamente uguale al diametro della corona per l'alimentazione. Si consiglia di posizionare i cespugli in uno schema a scacchiera, in modo che tutti ottengano abbastanza sole.

Selezione di piantine

Gli alberelli devono essere acquistati in vivai specializzati o almeno da affidabili giardinieri privati. Fare shopping nelle fiere agricole o di mano è un grosso rischio. È impossibile garantire che il cespuglio acquisito sia della giusta varietà e che sia generalmente ribes nero. È consigliabile che il vivaio si trovi nella stessa area della trama del giardino, oppure a nord. Tali piante sono già adattate al clima in questa regione.

Le piantine di ribes nero di uno o due anni attecchiscono meglio. Una pianta normalmente sviluppata a questa età ha lignificato 3-5 rami lunghi 15-20 cm e un sistema di radici fibrose lungo 20 cm o più. In tali piantine, i germogli iniziano a formarsi quasi dalla base dei germogli, i cespugli sono più "rigogliosi", il che influisce positivamente sulla futura fruttificazione.

Quando si sceglie una piantina di ribes nero, l'attenzione principale dovrebbe essere prestata allo stato delle radici

Sia i rami che le radici di piantine sane si piegano, ma non si rompono. La corteccia sui germogli dovrebbe essere elastica, non rugosa e non scrostata, anche a colori, senza macchie e tracce simili al marciume. Il legno sottostante è bianco-verdastro, non grigio-marrone.

È meglio acquistare piantine di ribes nero in una pentola (con un sistema di radici chiuso). Altrimenti, per tutto il tempo prima dello sbarco nel suolo dovrà essere costantemente mantenuto umido e protetto dalla luce solare diretta. Inoltre, le piante piantate con un nodulo di terra mettono radici più velocemente e meglio in un nuovo posto.

Le piantine di ribes nero con un sistema di radici chiuso tollerano meglio il trapianto e mettono radici più rapidamente

Metodi di atterraggio e istruzioni dettagliate

Non c'è nulla di complicato nel piantare piantine e talee di ribes nero. Anche un giardiniere alle prime armi affronterà questa procedura.

Piantare piantine

Il momento migliore per piantare ribes nero è la mattina di una giornata moderatamente calda. I cespugli piantati nel caldo, nonostante l'abbondanza di annaffiature, raramente mettono radici rapidamente.

Circa un giorno prima della semina, le radici aperte delle piantine di ribes nero dovrebbero essere esaminate attentamente. Se sono chiaramente prosciugati, vengono tagliati di circa un terzo e immersi in acqua a temperatura ambiente per 12-15 ore. Puoi sostituirlo con una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio - per la disinfezione o una soluzione debole (3-5 ml per litro di acqua) di qualsiasi biostimolatore - per un migliore adattamento a un nuovo habitat. Adatto, ad esempio, Epin, Kornevin, eteroauxina. L'opzione più economica è l'acido succinico (2-3 compresse per litro di acqua).

Kornevin è uno dei biostimolanti più popolari che aumentano l'immunità delle piante e ti aiutano ad adattarti più rapidamente al tuo nuovo ambiente.

Quindi le radici vengono immerse in una miscela di letame di mucca fresco e argilla in polvere. Una consistenza ben cotta è simile a una crema densa. Per asciugarlo, le piantine vengono lasciate al sole per diverse ore.

La stessa procedura di atterraggio si presenta così:

  1. Dalla terra fertile mescolata con fertilizzanti, sul fondo della fossa di semina al centro si forma un tumulo di 20-25 cm di altezza, che dovrebbe essere moderatamente annaffiato e attendere fino a quando l'acqua non viene assorbita.
  2. La piantina è posizionata sopra questo tumulo con un angolo di circa 45º rispetto alla superficie del suolo (la direzione non ha importanza). Ciò stimola il rapido sviluppo di nuove radici laterali e la comparsa di ulteriori germogli basali. Dai cespugli, eretta, si formano piante “standard” con pochi rami. Il loro periodo produttivo non è così lungo, la loro produttività è inferiore. Assicurati di assicurare che tutte le radici siano dirette verso il basso lungo le "pendenze" della collina. Quelli che sono piegati o sporgono ai lati, è necessario raddrizzare con cura. Le piantine di ribes nero con un apparato radicale chiuso vengono rimosse dal vaso in modo da danneggiare il meno possibile il grumo di terra.
  3. A poco a poco, in piccole porzioni, la fossa è coperta di terra, utilizzando il terreno precedentemente scavato, che è rimasto non reclamato. Periodicamente, le piantine vengono agitate e pigiate delicatamente con il substrato con le mani per evitare la comparsa di "tasche" d'aria. Nel processo, monitorare la posizione del collo della radice. Quando la fossa è piena fino all'orlo, dovrebbe essere 5-6 cm sotto il livello del suolo. La stessa regola si applica ai cespugli di ribes nero adulto trapiantati: sono piantati più in profondità di quanto siano cresciuti. È più conveniente farlo insieme: uno mantiene la boccola nella posizione richiesta, l'altra versa il substrato e lo compatta.

    Quando piantano, le piantine di ribes nero sono posizionate ad angolo - questo stimola la formazione di nuove radici e germogli

    Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

    5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

    Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

  4. Riempiendo la fossa per circa la metà, la piantina viene annaffiata, spendendo 5-7 litri di acqua. Viene eseguita un'altra irrigazione, addormentarsi fino alla fine e compattare il terreno con il piede. Lo calpestano in modo uniforme, posizionando il piede con la punta del piede sulla piantina. La seconda irrigazione è di 20-25 litri di acqua. Viene versato nelle scanalature anulari che circondano la piantina. Il primo si forma a una distanza di 20–25 cm da esso, uno o due più con lo stesso intervallo tra di loro.

    Quando si innaffia una piantina di ribes nero, l'acqua viene versata non direttamente sotto le radici (in modo da non lavare via il terreno da loro), ma nelle scanalature anulari

  5. Dopo aver atteso che l'acqua venga assorbita, il terreno viene pacciamato, creando uno strato di 3-5 cm di spessore, a tale scopo sono adatti briciole di torba, erba appena tagliata, compost o humus. È indesiderabile usare paglia - i topi spesso si insediano in esso. La segatura è meglio usata marcita: l'acidificazione fresca del terreno.

    Il pacciame sotto i cespugli di ribes nero aiuta a trattenere l'umidità nel terreno e consente di risparmiare tempo sull'erbaccia

  6. Ogni ramo viene tagliato, lasciando 2-4 gemme fogliari (circa un terzo della lunghezza). Il coltello, le forbici o le cesoie da potatura utilizzate per questo devono essere affilati e disinfettati. Le parti tagliate dei germogli possono essere immerse per diverse ore in una soluzione di qualsiasi stimolante radicale e piantate in leggera ombra parziale, coperte con bottiglie di plastica tagliate. La probabilità che attecchiscano è abbastanza alta.

    La potatura dopo la semina aiuta le piantine di ribes nero a "concentrarsi" sulla formazione del sistema radicale

  7. 18-20 giorni dopo aver piantato le piantine, vengono nutrite, applicando 15 g di fertilizzanti contenenti azoto sotto il cespuglio in forma secca o sotto forma di soluzione (in 5 l di acqua). Si possono usare urea, solfato di ammonio, nitrato di ammonio.

La piantina di ribes nero viene piantata in questo modo

I giardinieri esperti quando piantano cespugli di bacche o alberi da frutto raccomandano di mettere qualsiasi vecchia scarpa sul fondo della fossa di semina. A prima vista, una tale raccomandazione sembra molto strana, ma la pratica mostra che tali cespugli attecchiscono più velocemente e meglio. Forse questo è dovuto all'odore di una persona che respinge talpe e topi, impedendo loro di minare e rosicchiare le radici.

Video: come piantare correttamente le piantine di ribes nero

graftage

La propagazione del ribes nero per talea rispetto alla piantagione di nuove piantine è un metodo molto più vantaggioso per il giardiniere. Innanzitutto, puoi essere sicuro della qualità del materiale di semina. I cespugli così ottenuti ereditano completamente le caratteristiche varietali della pianta madre. Di conseguenza, il gusto, la dimensione delle bacche e altri criteri importanti sono noti in anticipo. In secondo luogo, da un cespuglio puoi ottenere gratuitamente assolutamente nessuno, per 4-5 talee.

I cespugli di ribes nero da cui vengono prelevati i tagli dovrebbero essere assolutamente sani, possono essere contrassegnati in anticipo, lo scorso autunno

È meglio non preparare in anticipo il materiale di semina, ma tagliare le talee all'inizio della primavera, combinando questa procedura con la potatura successiva. In questo caso, non devi pensare a come salvarli durante l'inverno.

Solo i cespugli assolutamente sani sono scelti come "donatori". Stinco: parte del germoglio lungo 15-18 cm e spesso 6-7 mm. Si ritiene che quanto più è lungo, tanto meglio attecchisce e si sviluppa (questo dipende dalla quantità di nutrienti in esso), ma più di 20 cm è già molto. Prendili dalla parte inferiore o centrale del tiro. La pratica dimostra che le cime non attecchiscono molto bene.

Le talee di ribes nero vengono tagliate secondo determinate regole

Tagliarli con un coltello affilato e sterilizzato o con le forbici. La sezione diritta superiore si trova 1–1, 5 cm sopra l'ultimo rene, quella inferiore è fatta con un angolo di 45–50º. Il momento ottimale per la raccolta delle talee è l'inizio di marzo, quando i germogli di crescita non si sono ancora trasformati in "coni verdi", ma hanno appena iniziato a gonfiarsi, formando "occhi".

Una fossa sotto le talee viene preparata in autunno. La profondità ottimale è di 20–25 cm e sul fondo viene versata una miscela di humus e terriccio marcio (1: 1). Basta 10 litri per m². Le talee vengono piantate non appena il terreno si scioglie per l'intera profondità della trincea. Più umido è il substrato, meglio attecchiranno.

La procedura stessa si presenta così:

  1. Allenta bene il terreno nella trincea. Il terreno asciutto deve essere annaffiato e lasciato assorbire l'umidità.
  2. Cospargere il taglio inferiore dello stelo con qualsiasi stimolatore della radice in polvere (Kornevin, Zircon).
  3. A una distanza di 20–35 cm (questo dipende da come si suppone che stia diffondendo il cespuglio e da quale tasso di crescita abbia), posizionare le talee in uno schema a scacchiera con un angolo di 45-50 ° rispetto alla superficie della terra. Sono sepolti nel terreno di 3-4 cm, sulla superficie rimangono solo 2-3 gemme, quella inferiore si trova sopra il substrato stesso.

    Le talee di ribes nero, come le piantine, sono piantate in un angolo per stimolare la formazione delle radici

  4. Versare moderatamente le talee, consumando 5-7 litri di acqua riscaldata a temperatura ambiente per m². Quando l'acqua viene assorbita, pacciamare il "cerchio del tronco" con crosta di torba o compost, creando uno strato di 2, 5-3 cm di spessore. Il pacciame, che aiuta a mantenere l'umidità nel terreno, può essere sostituito con un film di plastica nera, creando dei buchi per le talee. Non ha solo proprietà simili, ma impedisce anche la comparsa di erbe infestanti.
  5. Se esiste il rischio di gelate di ritorno a molla che non sono fuori dall'ordinario nella maggior parte del territorio della Russia, le talee sono isolate coprendo con bottiglie di plastica tagliate o stringendo la trincea con qualsiasi materiale di copertura che passa aria (Lutrasil, Agril, Spanbond).
  6. Durante l'estate, mantenere costantemente il terreno in uno stato leggermente umido, dopo ogni irrigazione, allentarlo ed eliminare le erbacce. Circa una volta ogni 15-20 giorni puoi innaffiare le talee con infuso di letame di mucca fresco, escrementi di uccelli, verdure di ortica o foglie di dente di leone.

    Il terreno nel letto con talee radicate di ribes nero deve essere costantemente mantenuto in uno stato leggermente liscio

  7. Entro l'autunno, piccoli cespugli dovrebbero formarsi dalle talee. Sono isolati in modo da sopravvivere in modo sicuro all'inverno e la primavera successiva vengono trapiantati in un luogo permanente, così come le piantine. Poiché le talee non differiscono per dimensioni, possono essere completamente coperte con scatole di cartone, ripiene di trucioli, paglia, piccoli pezzi di carta da giornale. In autunno, lo strato di pacciame deve essere rinnovato, portando il suo spessore a 5-6 cm.

    Le talee di ribes nero si sviluppano abbastanza rapidamente, il prossimo autunno tali cespugli possono già essere trapiantati in un luogo permanente

Se il giardiniere ha perso il tempo per ottenere talee lignificate, puoi usare il verde. Questa è la cima di un giovane germoglio, tagliato nel punto in cui la parte lignificata passa nel verde ancora. In questa sezione, il ramo si piega bene, ma se lo fai bruscamente, si rompe ancora. Il materiale di raccolta viene raccolto alla fine di maggio, preferibilmente in tempo nuvoloso o al mattino presto.

Gambo verde, a differenza del lignificato - questa è la cima del germoglio di ribes nero

La lunghezza ottimale di un gambo verde è di 9-14 cm e dovrebbe avere 3-5 foglie. L'uno o due inferiori possono essere rimossi, lasciando metà o addirittura un picciolo. Dal basso, viene fatta una fetta a una distanza di 5-7 mm dal rene inferiore, dall'alto - immediatamente sopra l'ultimo foglio. Entrambi devono essere etero.

Piantare talee verdi di ribes nero ha alcune sfumature

La base delle talee viene avvolta in un panno umido, quindi messa in un sacchetto di plastica. Questa è una procedura necessaria, anche se l'atterraggio è pianificato in poche ore.

La procedura è leggermente diversa da quella raccomandata per talee lignificate:

  1. Per 20-24 ore, immergere le basi (inferiori 1, 5–2 cm) delle talee in una soluzione di eteroauxina o acido indoline-butirrico (1 go 5 g, rispettivamente, per 10 litri di acqua a temperatura ambiente). Dall'alto, il contenitore con loro è coperto da un panno umido, che, mentre si asciuga, viene spruzzato dalla pistola a spruzzo.
  2. In una serra o serra, scavare una trincea profonda 10-15 cm. Versare sabbia fluviale pulita o la sua miscela con briciole di torba in proporzioni uguali sul fondo, creando uno strato di 4-5 cm di spessore. Versare il substrato liberamente, lasciare assorbire l'umidità.
  3. A una distanza di 8-10 cm l'uno dall'altro, piantare le talee, approfondendo la parte inferiore nel terreno di 2-3 cm. 5-7 cm sono lasciati tra le file e sono piantati rigorosamente in verticale.
  4. Coprire le talee dalla luce solare diretta con ramoscelli o garza bagnata. Puoi spruzzare il vetro di una serra o serra in questo posto con malta di calce dall'interno.
  5. Per 2, 5–3, 5 settimane, 3-4 volte al giorno spruzzare le talee con acqua calda. Non appena iniziano a comparire nuove foglie, passa all'irrigazione moderata giornaliera. Ogni 15-20 giorni, concimare con fertilizzanti contenenti azoto.
  6. La prossima primavera, trapiantare talee in trincea all'aperto. In autunno possono essere spostati in un luogo permanente.

Spolverare le talee verdi con uno stimolante della radice aumenta le possibilità che attecchiscano

Video: radicazione di talee

Propagazione mediante stratificazione

La riproduzione a strati consente di non danneggiare la boscaglia con la potatura. In autunno, le piante con il proprio apparato radicale completamente formato sono separate da esso. Il momento migliore per iniziare la procedura è metà aprile (fino all'apertura delle gemme).

Ottenere nuovi cespugli di ribes nero dalla stratificazione è un metodo che toglie al giardiniere un minimo di tempo e fatica

Il metodo è adatto per la propagazione di qualsiasi tipo di ribes, ma in nero le radici sviluppate compaiono durante la stagione, in bianco e rosso puoi aspettare 2-3 anni. In media, per ogni germoglio si ottengono 4-6 piantine.

  1. Piega alcuni rami di 2-3 anni, attaccandoli a terra in diversi punti usando pezzi di filo curvo a forma di lettera U o normali forcine. Si consiglia di scavare una scanalatura profonda 5-6 cm sotto di loro, riempirla con una miscela di briciole di torba, humus e compost marcio, prese in proporzioni approssimativamente uguali.

    Di norma, i germogli di ribes nero attaccati al terreno durante l'estate danno 4–6 livelli vitali

  2. Inumidire bene il substrato nella trincea. Quando l'acqua viene assorbita, coprire il germoglio con lo stesso terreno nutriente senza compattarlo. Sebbene ci siano diversi punti di vista su questo argomento, alcuni giardinieri raccomandano di lasciare aperto il solco fino a quando compaiono i primi germogli verticali e solo dopo cospargere formando radici. Taglia la parte superiore del ramo in modo che 6-8 cm fuoriesca dal terreno.
  3. Ulteriore cura per la stratificazione consiste nell'irrigazione regolare, diserbo e allentamento del terreno. La base dei germogli, che raggiunge un'altezza di 8-10 cm, è cosparsa di uno strato di terreno fertile umido (2-3 cm). Quando crescono della stessa quantità, la procedura viene ripetuta, portando l'altezza della "collinetta" a 7-10 cm.
  4. Nella seconda decade di settembre, tagliare le riprese in posizione orizzontale con le cesoie. Le giovani piante vengono rimosse dal terreno e ispezionate. Coloro le cui radici sono sufficientemente sviluppate possono essere immediatamente trapiantate in un luogo permanente. Gli altri vengono nuovamente raccolti per l'inverno, tagliando tutti i rami di circa la metà e in primavera vengono piantati per crescere allo stesso modo delle piantine. In autunno vengono trasferiti in un luogo permanente.

    Alcuni cespugli formati da strati di ribes nero possono essere piantati in un luogo permanente in autunno

Video: propagazione del ribes nero mediante stratificazione

Il ribes nero è considerato un raccolto abbastanza senza pretese nella cura. Questo vale anche per le talee e le piantine, che, di regola, mettono radici in un nuovo posto senza problemi e stabilmente danno frutti dopo il trapianto. I nuovi cespugli danno rapidamente radice e sono presi in crescita. Tuttavia, ci sono alcune regole con le quali è necessario familiarizzare in anticipo e aderirle, soprattutto quando si diffonde un prezioso cespuglio con grandi bacche dolci o quando si pianta una piantina di una varietà scarsa.

Raccomandato

Sedano a foglia - varietà popolari e caratteristiche di coltivazione
2020
Come scegliere una stazione di pompaggio per un dispositivo di approvvigionamento idrico del paese
2020
Ramson, o cipolle d'orso: metodi di riproduzione e cura delle colture
2020