Porro: come preparare e piantare correttamente le piantine nel terreno

Il porro è una pianta straordinaria con un'enorme quantità di proprietà benefiche. In connessione con le peculiarità del suo sviluppo, questa cultura viene spesso coltivata attraverso piantine.

Preparazione della piantina del porro

Per ottenere piantine di alta qualità e sane, è necessario acquisire familiarità con le regole per la preparazione dei semi e i requisiti di base per la cura dei giovani germogli.

Preparare i semi per la semina

  1. Disinfezione. Metti i semi in acqua calda (+ 48 ° C - + 50 ° C) per 15-20 minuti, quindi per 1-2 minuti in acqua fredda. Quindi rimuovere e asciugare.
  2. Germinazione. Sul fondo del piatto, posiziona un pezzo di tessuto stabilizzato (cotone o stuoia sono buoni), metti i semi su di esso e copri con un secondo pezzo dello stesso tessuto inumidito. Metti il ​​pezzo in un luogo caldo per 2 giorni. Durante questo periodo, il tessuto deve essere mantenuto umido.

Affinché i semi di porro possano germinare meglio, è consigliabile germinarli prima della semina

Semina nel terreno

Si consiglia di coltivare piantine di porri in singoli contenitori. Vasi di torba o cassette con un volume di 100-150 ml e una profondità di almeno 10 cm sono adatti a questo scopo, poiché le radici di porro hanno bisogno di molto spazio. Se si desidera utilizzare un serbatoio comune, dovrebbe avere la stessa profondità.

  1. Praticare dei fori nei contenitori e versare uno strato (1–1, 5 cm) di materiale drenante (la ghiaia fine lo farà).
  2. Riempi i contenitori di terra. Per prepararlo, mescolare in parti uguali erba, humus e torba, aggiungere 0, 5 parti di sabbia, quindi inumidire.
  3. Preparare recessi per la semina:
    1. In vasi, praticare fori profondi 1-1, 5 cm.
    2. Nella casella generale, crea delle scanalature di 1–1, 5 cm di profondità a una distanza di 5 cm l'una dall'altra.
  4. Metti i semi nel terreno:
    1. Semina 1–2 semi in 1 buca.
    2. Semina i semi nelle scanalature ad una distanza di 5-7 cm l'uno dall'altro. Su 1 posto, puoi anche mettere 1-2 semi.
  5. Cospargere i semi con uno strato di terreno sciolto asciutto o sabbia con uno spessore di 0, 5 cm.
  6. Coprire le colture con un film o un sacchetto di plastica e metterle in un luogo caldo (+ 22 ° C - + 25 ° C) con illuminazione moderata.

Per garantire le migliori condizioni per le colture, le scatole possono essere coperte con un foglio

Di norma, i primi germogli compaiono 7-10 giorni dopo la semina. Non appena ciò accade, rimuovere il film e posizionare i contenitori in un luogo luminoso. In modo che successivamente la pianta non vada nella freccia, è necessario osservare il regime di temperatura. I germogli da cova dovrebbero essere tenuti durante la settimana a una temperatura di + 15 ° C - + 17 ° C di giorno e + 10 ° C - + 12 ° C di notte, e quindi a una temperatura di + 17 ° C - + 20 ° C di giorno e + 10 ° C - + 14 ° C di notte fino a quando le piantine non vengono piantate nel terreno.

Cura delle piantine

Oltre a osservare il regime di temperatura, ci sono molte altre regole riguardanti la coltivazione di piantine di porri.

Per l'irrigazione, si consiglia di utilizzare solo acqua dolce - sciolta, bollita, piovosa o stabilizzata per almeno un giorno.

  • Illuminazione. Le ore di luce del giorno dovrebbero durare 10-12 ore, quindi, se necessario, illuminare le piantine con una lampada fluorescente installata a una distanza di 50 cm Inoltre, cercare di non esporre le piantine alla luce diretta del sole.
  • Irrigazione. Effettua un'irrigazione moderata, cercando di annaffiare le piantine sotto la radice (a questo scopo puoi usare un cucchiaio o una siringa). Inoltre, dopo ogni irrigazione, allenta delicatamente il terreno per evitare la formazione di croste.
  • Taglio. Taglia le piantine regolarmente in modo che la loro lunghezza non superi gli 8-10 cm.
  • Top spogliatoio. Nutri il porro ogni 2 settimane con questa miscela: nitrato di ammonio (2 g) + cloruro di potassio (2 g) + superfosfato (4 g) + acqua (1 l).
  • Diradamento. Se hai piantato 2 semi per buca, quando i germogli crescono un po ', rimuovi con cura quello più debole.
  • Scherma. Se hai seminato semi in una scatola comune e le piantagioni si sono rivelate dense, allora devi raccogliere, quando le piante hanno 2 foglie vere.
    • Preparare i contenitori con un volume di 100-150 ml, praticare fori di drenaggio e riempirli di terra (è possibile prendere la stessa miscela).
    • Inumidire generosamente il terreno in una scatola con piantine.
    • Rimuovere con cura il germoglio insieme a un pezzo di terra.
    • Fai un buco nel vaso, la cui dimensione coincide con un pezzo di terra, e posiziona il germoglio.
    • Inumidire il terreno.

Affinché il porro si sviluppi correttamente, deve essere tagliato in modo tempestivo

A differenza del fogliame, le radici del porro hanno bisogno di calore, quindi è consigliabile posizionare i contenitori su un pezzo di polistirolo o muro a secco.

Leek pick (video)

Piantare piantine nel terreno

Si consiglia di piantare il porro non prima di metà maggio, quando la temperatura è finalmente stabilita. Una settimana prima della semina, devi iniziare a indurire le piantine. A tal fine, porta prima le pentole all'aria aperta per 3-4 ore, aumentando gradualmente il tempo. Negli ultimi 2 giorni, le piantine possono essere lasciate sulla strada per tutta la notte.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

Preparazione del sito

Devi iniziare a preparare il giardino in autunno. Per i porri, è adatto un sito situato in un'area aperta con terreni fertili leggeri (terreno argilloso o sabbioso) e le acque sotterranee dovrebbero trovarsi a una profondità di 1, 5 m dalla superficie. Se l'area selezionata ha un terreno acido (le sue caratteristiche principali sono la placca leggera, l'abbondanza di muschio o equiseto e acqua arrugginita nelle fosse), quindi 7-10 giorni prima della preparazione principale deve essere disossidata con calce (250-300 g / m2) o dolomite farina (300-400 g / m2).

Quando si piantano porri, si consiglia anche di considerare le regole di rotazione delle colture. Buoni precursori di questa coltura sono legumi, sidrati (senape, lenticchie, erba medica), patate novelle, cavolo bianco e pomodori. È indesiderabile piantare porri dove 4 anni prima crescevano i bulbi.

Se non è necessario calcare il terreno, procedere immediatamente al suo miglioramento aggiungendo compost o humus (6–8 kg / m2), nitrofosfato (10–15 g / m2) e urea (5 g / m2).

Scava una trama in primavera e forma un letto. I giardinieri affermano che il sedano cresce bene su un letto stretto (un letto del genere ha una larghezza di 0, 7 - 0, 9 me navate molto larghe), ma puoi fare il solito. Dopo aver preparato un letto, 3-5 giorni prima del trapianto, cospargere humus o compost (3 kg / m2) sulla superficie senza scavare.

Al momento della semina, le piantine di porri devono avere almeno 6-8 settimane.

Piantare piantine

È meglio piantare il porro in tempo nuvoloso e se la giornata è calda, quindi verso sera. La procedura è la seguente:

  1. Livellare il terreno con un rastrello.
  2. do:
  3. fori di 10-15 cm di profondità ad una distanza di 15-20 cm l'uno dall'altro e 30–35 cm tra le file (schema a due file);
  4. fori di 10-15 cm di profondità ad una distanza di 10-15 cm l'uno dall'altro e 20-30 cm tra le file (motivo a più file);
  5. scanalature profonde 10-15 cm ad una distanza di 25-30 cm l'una dall'altra e 40 cm tra le file.
  6. Posiziona i germogli nei recessi, tagliando 1/3 delle loro radici e foglie. Se hai preparato piantine in vasi di torba, quindi pianta con loro, senza toccare nulla.
  7. Cospargere di terra senza approfondire il punto di crescita (il punto in cui lo stelo si rompe in foglie).
  8. Inumidire bene il terreno in modo che non rimanga aria intorno alle radici.

I porri possono essere piantati in buche in modo multi-fila

I buoni vicini di casa per i porri sono carote, pomodori, fragole e cavoli.

Piantare piantine di porri nel terreno (video)

Caratteristiche regionali della preparazione delle piantine

Se vivi in ​​una regione fredda e decidi di piantare il porro nella tua zona, tieni presente che devi coltivarlo solo attraverso le piantine. Devi iniziare a cucinarlo abbastanza presto. Ciò è dovuto al fatto che i porri hanno una lunga stagione di crescita: hanno bisogno di circa 6 mesi per crescere e svilupparsi.

regioneVarietà raccomandateTempo di seminaDate di impianto delle piantine
Aree centraliPuoi piantare qualsiasi:
  • Maturazione precoce: Columbus, Vesta, Gulliver.
  • Mezza stagione: Casimir, Alligator, Karantai, Premier.
  • Tardivo: bandito, gigante autunnale.
All'inizio di metà marzoSeconda metà di maggio
UralMaturità precoce e maturazione mediaInizio marzoFine maggio
SiberiaSono preferiti i primi maturiFine febbraioLa fine di maggio - l'inizio di giugno

Come puoi vedere, preparare e piantare piantine di porri non è difficile, e anche i principianti affronteranno questa questione. Semina i semi in modo tempestivo, esegui la cura delle piantine richiesta, piantala correttamente e otterrai sicuramente una pianta sana e ti procurerai un buon raccolto.

Raccomandato

Come coltivare mirtilli di bosco in giardino, riproduzione in diversi modi
2020
Rubino albicocca Saratov: una scoperta per la banda media
2020
Cabbage Aggressor F1: caratteristiche di varietà
2020