Principe nero - un'albicocca con un colore insolito

Tutti sanno che l'albicocca è una cultura amante del calore del sud. Hanno provato a coltivarlo nella Russia centrale per molto tempo, ma questa pianta non ha ottenuto un'ampia distribuzione lì. L'albicocca fiorisce presto e le gelate di ritorno sono garantite per privare il raccolto. La bassa resistenza invernale non permetteva di sopportare inverni freddi ed era più facile per i giardinieri coltivare prugne e prugne di ciliegie piuttosto che passare il tempo e gli sforzi su un sud capriccioso. Ma anche I.V. Michurin iniziò a lavorare sulla coltivazione di varietà di albicocche che potevano crescere e dare frutti con successo nelle condizioni della striscia centrale e della regione di Mosca. Come spesso accade, il caso ha aiutato. L'impollinazione di prugne ciliegia e albicocca ha dato frutti con un colore insolito. L'ibrido risultante è stato studiato e finalizzato. Di conseguenza, ora abbiamo un'eccellente varietà che cresce e porta stabilmente frutti nelle condizioni della striscia centrale.

Descrizione dell'ibrido Black Prince

L'ibrido cresce sotto forma di un albero, alto fino a 3-4 metri. Questo semplifica notevolmente la cura della pianta. Crohn non si addensa. Le foglie sono piccole con un bordo seghettato. Ci sono spine evidenti sui rami scheletrici, ma sono rare e compaiono nel sesto anno di vita dell'albero. Piccoli fiori rosa e bianchi fioriscono in ritardo, quindi le gelate di ritorno non sono praticamente interessate. La tonalità della corteccia è verde scuro. L'elevata resistenza al gelo e la buona resistenza alle malattie rendono questa varietà promettente per la coltivazione in regioni molto più a nord della tradizionale per l'albicocca. A piacere, i frutti possono competere con le nettarine.

La varietà Black Prince ha un sapore eccezionale

Il loro piacevole sapore agrodolce è completato da asprezza piccante. L'aroma di albicocca pronunciato si combina con successo con note di prugna e pesca. La pelle è bordeaux scuro, quando è completamente matura, diventa brunastra. La polpa è rosso-arancio, molto succosa. La dimensione del frutto va da 60 a 80 gr. La pietra è piccola e non si separa completamente. Trasporto migliore dell'albicocca. Per fare questo, strappali un po 'immaturi. A seconda della regione, matura dalla seconda metà di luglio a metà agosto. I frutti maturi possono sbriciolarsi.

I frutti maturi hanno un sapore di albicocca e frutti acerbi - ciliegia prugna

La maggior parte delle varietà di albicocca a frutto nero sono adatte solo per la lavorazione. La marmellata da loro è incredibile nel gusto. I frutti del Principe Nero si confrontano favorevolmente con altre varietà in quanto sono buoni sia freschi che nelle preparazioni (marmellate, composte, marshmallow).

In diverse fonti, i dati sulla necessità di impollinatore per il Principe Nero differiscono. Alcuni sostengono che si tratti di una cultura autofertile, mentre in altri è autofertile. In ogni caso, molte piantagioni di frutta a nocciolo vengono coltivate nei frutteti e prugne, girelli, ciliegie, albicocche ordinarie o le sue varietà a frutto nero possono diventare impollinatori.

Piantare alberi

Affinché la pianta ti soddisfi con abbondanti frutti, è importante scegliere il posto giusto per la semina. È meglio se è soleggiato, riparato dai venti del nord, su una collina dove non ci sono falde acquifere vicine. I terreni possono essere qualsiasi, ma va ricordato che su terreni argillosi pesanti la resa sarà molto inferiore. Quando si piantano più piantine, la distanza tra loro dovrebbe essere di almeno 2–2, 5 metri. Inoltre, è necessario ricordare la compatibilità delle piante. Poiché il Principe Nero si ottiene incrociando colture come albicocche e prugne ciliegia, il loro vicinato, così come le prugne o le spine, non opprimerà la pianta. La vicinanza di mela e pera è indesiderabile così come i cespugli di bacche. E una noce che cresce nelle vicinanze travolgerà tutti i suoi vicini, che si tratti di frutti di pietra o frutti di bosco. Non piantare piante da orto nelle vicinanze. Hanno bisogno di annaffiature più frequenti e questo influisce negativamente sulla resistenza invernale dell'albero.

I tempi di impianto delle piantine dipendono dalla regione. In primavera, è meglio farlo quando la neve si è già sciolta e il terreno non si è ancora completamente riscaldato. Di solito questa volta cade alla fine di aprile, all'inizio di maggio. Nelle regioni meridionali, si riscalda prima, alla fine di marzo o ad aprile. È preferibile la semina primaverile, poiché in questo caso il tasso di sopravvivenza delle piante è massimo. In autunno, il momento più favorevole per questo sarà la fine di settembre - ottobre, ma solo nelle regioni meridionali. La sopravvivenza in questo caso è inferiore rispetto alla primavera. Nella Russia centrale, nelle regioni centrali e nella regione di Mosca, la semina autunnale è indesiderabile, poiché le piantine non hanno il tempo di mettere radici prima dell'inizio del freddo e di congelarsi in inverno. Le piante con un apparato radicale chiuso possono essere piantate per tutta la stagione, da aprile a ottobre. Quando si pianta con tempo caldo, è necessario pacciamare il buco con torba, aghi o erba. Ciò ridurrà l'evaporazione dell'umidità e impedirà il surriscaldamento della radice.

Quando si sceglie una piantina, prestare attenzione allo stato delle sue radici. Se sono poco sviluppati, asciugati o danneggiati, è meglio rifiutare tale acquisizione. A casa, metti la piantina in un secchio d'acqua per 1-2 ore. È possibile aggiungere uno stimolante della radice (secondo le istruzioni). Se la piantagione non è pianificata immediatamente, immergi le radici in una poltiglia di argilla e avvolgile con una tela umida. O gocciolare una piantina.

1. Per la semina, una fossa viene scavata con una larghezza di circa 80-90 cm e una profondità di circa 80 cm Se il terreno sul sito è pesante, argilla, le dimensioni possono essere aumentate a un metro, con il dispositivo di drenaggio obbligatorio. Sul fondo viene versato uno strato di mattoni rotti.

Scavare un buco della dimensione richiesta

2. Terra fertile, torba e sabbia si mescolano in quantità uguali. Viene aggiunta la cenere di legno (circa 2 kg). I fertilizzanti e il letame sono meglio evitare, poiché la pianta reagisce male al loro eccesso. Nella fossa si ricava una collina dalla miscela preparata. Una piantina viene posizionata su di essa e le sue radici vengono accuratamente raddrizzate. Durante la semina, monitorare la posizione del collo della radice. Un atterraggio troppo alto è cattivo quanto uno basso. Nel primo caso, le radici sono esposte e secche; nel secondo, la pianta crescerà male e potrebbe morire. La distanza ottimale è di 3-5 cm dal livello del suolo.

Raddrizziamo le radici e cospargiamo di terra

3. La rimanente miscela di terra fertile viene versata nella fossa e compattata in modo che non vi sia alcun vuoto sotto le radici. Questo viene fatto attentamente per non danneggiarli.

Compattiamo la terra, ma non molto

4. Un rullo da terra viene versato lungo il bordo della fossa di piantagione in modo che la pianta possa essere annaffiata. Per una piantina saranno sufficienti 2-3 secchi d'acqua. Dopo l'irrigazione, il terreno nel buco viene pacciamato con uno strato di torba, rifiuti di conifere o segatura. Questo viene fatto per ridurre l'evaporazione dell'umidità. Nei periodi caldi, il pacciame non consente il surriscaldamento delle radici.

La pacciamatura di un pozzo influisce sul radicamento

Caratteristiche di cura

Crescere un Principe Nero non è più difficile di qualsiasi altro albero. Le tecniche agrotecniche sono note a tutti: annaffiature, potature e top dressing. Ma dovresti prestare attenzione ad alcune sfumature. Innanzitutto, questo vale per la nutrizione delle piante. Il Principe Nero reagisce male all'eccessiva applicazione di fertilizzanti, in particolare contenenti azoto. Pertanto, la materia organica dovrebbe essere introdotta solo all'inizio della stagione di crescita e l'importo minimo. A tale scopo, puoi utilizzare il compost o il letame ben decomposto. Gli escrementi di uccelli non sono assolutamente adatti, poiché contengono molto azoto. I fertilizzanti al fosforo e al cloruro di potassio vengono applicati minimamente durante il periodo di formazione del raccolto.

Innaffia la pianta dovrebbe essere moderata, ma spesso. Mancanza di umidità Il Principe Nero non tollera bene e il suo eccesso può portare alla decomposizione delle radici. Dopo la raccolta, la frequenza di irrigazione è ridotta. Ciò consente alla giovane crescita dei rami di maturare prima dell'inizio del freddo. Per lo stesso motivo, è impossibile piantare verdure sotto gli alberi, che devono essere annaffiate più spesso di quanto l'albero richieda.

La particolarità della varietà è che la corona dell'albero è leggermente ispessita. In primavera e in autunno, la potatura sanitaria viene eseguita quando vengono rimossi rami congelati, rotti o malati. La corona dovrebbe essere formata nei primi 3-4 anni dopo la semina. Quindi solo se necessario, quando vengono rimossi i germogli deboli e in crescita interna.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

La formazione della potatura inizia durante l'atterraggio

Nelle giovani piantine nel tardo autunno, è meglio riscaldare la base del tronco con rami di fogliame, torba o abete rosso. Ciò eviterà il congelamento, soprattutto se l'inverno non è nevoso. Quando i cumuli di neve sono grandi, quindi all'inizio della primavera è necessario rimuovere parte della neve dal tronco, lasciando 40-50 centimetri. Una copertura di maggiore spessore influenzerà negativamente la parte inferiore della pianta.

Malattie e parassiti

Il Principe Nero ha un'alta resistenza alle malattie fungine, ma, sfortunatamente, non assoluta. Inoltre, nel giardino crescono vari alberi, che possono essere più sensibili a varie infezioni. In condizioni favorevoli (alta temperatura e umidità), aumenta il rischio della loro diffusione ad altre piante. Le infezioni nel Principe Nero sono le stesse dell'albicocca ordinaria o di altri frutti di pietra.

Tabella: malattie dell'albicocca e loro trattamento

La malattiaCome si manifestaMisure di controllo delle malattie
moniliosisGiovani germogli e foglie iniziano a seccarsi. I frutti sono spesso mummificati.I rami interessati vengono tagliati e bruciati. In autunno, tutti i detriti vegetali vengono rimossi sotto l'albero. La pianta e il terreno sottostante vengono trattati con una soluzione al 3% di fluido bordolese in autunno e prima dell'apertura delle gemme. Dopo la comparsa del fogliame, il trattamento viene ripetuto con una soluzione all'1%.
KlyasterosporiozMacchie rossastre compaiono sulle foglie, le aree interessate diventano secche e cadono. Le foglie si perforano.Rimuovi e brucia tutti i rami interessati e i detriti delle piante. Il trattamento viene effettuato allo stesso modo della gioiosi.
Marciume grigio fruttaÈ un tipo di gioiosi. Si sviluppa in climi caldi e umidi poco prima del raccolto. Piccoli frutti marrone chiaro compaiono sui frutti, che aumentano, trasformandoli in una massa in decomposizione.I frutti interessati vengono raccolti e bruciati. In autunno e in inverno, le piante vengono trattate 2-3 volte con liquido bordolese al 3%, con un intervallo di due settimane. In primavera spruzzano con Nitrafen o Horus (secondo le istruzioni).
GomoniozFoglie e frutti sono interessati. Macchie giallastre appaiono sulle foglie, che aumentano e si scuriscono. Le foglie si asciugano e cadono. I frutti o non si sviluppano e cadono, o diventano brutti e insipidi.Rimuovere tutti i frutti interessati, i rami malati e i detriti delle piante. Bruciano tutto. Il terreno sotto l'albero viene trattato con una soluzione all'1% di solfato di rame o Nitrafen (secondo le istruzioni). Alla fine di febbraio - inizio marzo, spruzzato con una soluzione al 3% di fluido bordolese.

Galleria fotografica: malattia fungina dell'albicocca

Manifestazione di clastosporiosi

La moniliosi colpisce tutti i frutti di pietra

Il marciume della frutta può rovinare un intero raccolto

Parassiti che possono apparire sulle albicocche:

Gli afidi sono uno dei parassiti più comuni nei nostri giardini. Un gran numero di formiche sul sito contribuisce alla sua dispersione molto rapidamente e la fertilità degli afidi è tale che durante la stagione compaiono decine di generazioni. Per combattere questi insetti succhiatori, vengono utilizzati farmaci come Karbofos, Fitoverm e altri (secondo le istruzioni). La comparsa di afidi nel periodo in cui la coltura dovrà presto essere raccolta rende impossibile l'uso di sostanze chimiche. In questo caso, verranno in soccorso mezzi alternativi per combattere questo parassita. Puoi trattare la pianta con una soluzione saponosa (detersivo per piatti o detersivo), ma è meglio usare sapone per uso domestico o catrame. Un pezzo (100 gr) grattugia su una grattugia grossa e versa un secchio d'acqua. Quando il sapone è bagnato, la soluzione viene miscelata e trattata con piante. Un buon effetto è l'uso dell'infusione di cenere di legno (1 bicchiere per 5 litri di acqua). Insistere al giorno, quindi aggiungere 1-2 cucchiai di detersivo (per una migliore adesione). Puoi usare peperoncino, rafano o aglio. L'elaborazione di tali infusioni è sicura per l'uomo e dannosa per gli afidi. Le radici e le foglie di rafano finemente tritate vengono versate con acqua bollente in un rapporto di 1: 2. Dopo una giornata, filtrare, aggiungere 1-2 cucchiai di detersivo e utilizzare. Peperoncino (1-2 baccelli) tritato finemente e versare 1 litro di acqua bollente. Dopo 10-15 ore, filtrare e aggiungere un cucchiaio di detersivo. Sbucciate l'aglio (1 testa grande o 1-2 teste medie), passate attraverso uno spremi aglio, versate un litro di acqua bollente. Quando l'infuso si è raffreddato, filtrare e aggiungere detergente.

Tonchi, insetti di scala, falene e altri parassiti possono spostarsi all'albicocca dagli alberi vicini. Per distruggerli, usa droghe come Decis, Intavir, Actara, ecc. (Secondo le istruzioni). Se l'uso di sostanze chimiche non è desiderabile, verrà in soccorso una soluzione di sapone all'aglio controllata da molte generazioni di giardinieri. L'aglio viene fatto passare attraverso uno spremi aglio, il bucato o il sapone di catrame viene strofinato su una grattugia grossa e l'acqua viene aggiunta in un rapporto di 1: 1: 3. Dopo alcune ore, la soluzione viene agitata, filtrata e la pianta viene spruzzata con essa.

Tutti sanno che le malattie sono più facili da prevenire che da curare. Questo vale anche per le piante. La rimozione tempestiva di detriti vegetali, potature sanitarie e lavorazione del giardino nel tardo autunno e all'inizio della primavera ridurrà significativamente il rischio di infezioni o parassiti.

Recensioni su questo grado di albicocca nera

Avevo un albero del genere. Una deliziosa albicocca. E la composta è semplicemente super. È facile prendersi cura di lui, come una normale albicocca. Quando i frutti sono semi maturi, il sapore è come una prugna e quando è completamente maturo, il sapore dell'albicocca, solo la polpa è rosso scuro. In primavera pianterò un nuovo albero.

Larissa

Nella nostra regione (Volgograd), l'albicocca nera Black Prince è più resistente alle malattie e al gelo. Fiorisce tardi, non cade sotto il gelo, a differenza dell'albicocca. La dimensione del frutto è piuttosto grande, alcuni raggiungono i 90 g, per diversi anni abbiamo avuto un fallimento nel raccolto di albicocche e il nero è sempre stato. Quest'anno, la raccolta per tutte le albicocche e anche lui non è in ritardo. Acquistato nel 2004. nel mercato, per curiosità, non sapendo nulla di lui. Fortunato, non imbrogliato.

zamazkina

Il Principe Nero sta crescendo nel mio giardino. Sapore tra albicocca e prugna. I frutti sono succosi e deliziosi. Il colore è viola scuro. L'albero è malato, sottodimensionato. Ce l'ho per il terzo anno. Mentre un po 'di frutta e mangiare tutto.

Alika

Le varietà di albicocche di Aronia non sono ancora molto comuni nei giardini della Russia centrale, sebbene in Crimea, nel Caucaso settentrionale e nel Kuban non siano più una novità. Qualcuno ferma la mancanza di informazioni e il rischio di acquistare un "maiale in trappola" da un venditore senza scrupoli. E se impari di più su questa meravigliosa varietà non è difficile, allora con l'acquisto di una piantina di questa particolare pianta potrebbe essere difficile. Ma se i tuoi amici o vicini coltivano un tale albero, allora innestare prugne, ciliegie o le loro piantine sarà una buona via d'uscita da questa situazione. Apricot Black Prince sarà il fiore all'occhiello della tua collezione da giardino e darà a te e ai tuoi cari l'opportunità di assaporare il gusto di questo meraviglioso frutto.

Raccomandato

Badan in giardino - piantare in piena terra e ulteriore cura
2020
Ucraino bello - un vitigno Ruta a frutto grosso
2020
Briozoi briozoi: come coltivare un prato senza pretese dal muschio irlandese
2020