Trasferiamo correttamente l'uva in un nuovo posto

I coltivatori inesperti, che spesso commettono errori durante la semina iniziale dell'uva, in seguito pensano di spostarlo in un nuovo posto. Tuttavia, l'esecuzione di questa procedura li preoccupa, hanno paura di danneggiare la pianta e perdere una varietà preziosa. In questo articolo, i principianti troveranno risposte esaurienti alle principali domande relative al trapianto di arbusti e potranno iniziare a lavorare con fiducia.

È possibile trapiantare l'uva

Puoi trasferire l'uva in un nuovo posto, se necessario, che si presenta per vari motivi:

  • luogo scarsamente selezionato per piantare un cespuglio di uva: scarsa illuminazione, presenza di correnti d'aria, scarsa qualità del suolo;
  • le caratteristiche della varietà non vengono prese in considerazione (ad esempio, i cespugli vigorosi vengono piantati troppo vicini l'uno all'altro, il raggruppamento per varietà viene violato);
  • l'impatto negativo delle piante vicine che interferiscono con la piena crescita dell'uva;
  • riqualificazione del giardino;
  • la necessità di spostare la boscaglia in un nuovo sito.

Ma prima di prendere la pala, dovresti analizzare la fattibilità di questo evento. Dopotutto, un tale intervento nell'attività vitale di una pianta è associato a determinate conseguenze:

  • c'è una minaccia di morte del cespuglio, che ha perso parte delle radici;
  • violazione della fruttificazione delle uve trapiantate per 2-3 anni;
  • cambiamento nel gusto delle bacche;
  • Esiste il rischio di infezione della pianta con malattie pericolose (ad esempio fillossera o cancro nero).

Non trapiantare l'uva al posto di un cespuglio remoto. Minaccia di scarso sviluppo e malattia.

La chiave per il successo del trasferimento dell'uva in un nuovo posto è la qualità della procedura in conformità con le sfumature e le regole di base del trapianto:

  1. Un giovane cespuglio fino a 5 anni attecchisce e si adatta più velocemente a un nuovo posto.
  2. Il tempo del trapianto dovrebbe coincidere con le fasi di dormienza relativa della pianta: all'inizio della primavera o metà autunno inoltrato.
  3. L'integrità del sistema radicale dovrebbe essere preservata al massimo: se possibile, scavare e trasferire la boscaglia con un grumo di terra.
  4. Quando si sposta la pianta, è necessario mantenere un equilibrio tra le sue parti fuori terra e quelle sotterranee: sarà richiesta una discreta quantità di potatura della vite.
  5. Un nuovo posto deve essere preparato in anticipo.
  6. Dopo il trapianto, l'uva avrà bisogno di cure accurate: annaffiature frequenti, allentamento del terreno, medicazione superiore e trattamento di malattie e parassiti.
  7. Per evitare l'esaurimento del cespuglio d'uva, non dovresti permettere che fruttifichi 1-2 anni dopo il trapianto, rimuovendo le infiorescenze formate.

Quando è meglio trapiantare l'uva in un nuovo posto, tenendo conto del clima?

Come la potatura della vite e il trapianto del cespuglio è meglio farlo durante i periodi di dormienza comparativa della pianta: all'inizio della primavera o nel tardo autunno. Le date specifiche dipendono dal clima della regione in crescita e dalle condizioni meteorologiche prevalenti. Il trapianto di primavera è preferibile per i residenti di zone con clima freddo - durante l'estate, la pianta riesce a mettere radici e prepararsi per l'inverno. Nelle regioni con estati secche, è meglio spostare l'uva in autunno, poiché un cespuglio fragile può morire di siccità e calore.

In alcuni casi, in estate è possibile effettuare un trapianto, ma il successo dell'operazione sarà maggiore se la boscaglia viene spostata con un nodulo di terra. Inoltre, la pianta avrà bisogno di protezione dalla luce solare torrida.

Date e caratteristiche del movimento a molla

In primavera, le uve vengono trapiantate in un nuovo posto prima del flusso di linfa e del gonfiore delle gemme. In diverse regioni, questo momento si verifica in momenti diversi, quindi è meglio concentrarsi sulla temperatura del suolo. Il periodo ottimale è quando le radici dell'uva si risvegliano e inizia la loro crescita. Questo accade quando la terra si riscalda a una media di + 80 ° C.

È preferibile eseguire un trapianto di primavera:

  • nel sud - alla fine di marzo;
  • nella corsia centrale - da inizio a metà aprile;
  • nelle regioni settentrionali - a fine aprile - inizio maggio.

In primavera, si consiglia di eseguire un trapianto di cespugli prima del gonfiore dei reni.

Per attivare il risveglio delle radici, in primavera prima di piantare, la fossa di atterraggio viene irrigata con acqua calda . Dopo la semina, la parte al suolo della pianta viene cosparsa di terra. Ciò consente di rallentare la crescita di germogli e foglie e dà il tempo di ripristinare il sistema di root.

Nel 2006, ho trapiantato l'intero vigneto in un nuovo posto, e questo è più di 100 cespugli. Due viticoltori mi hanno aiutato. Ad aprile, prima che gli occhi si gonfiassero, in un giorno scavarono cespugli dal vecchio vigneto e si piantarono in un nuovo posto. L'età dei cespugli era dai 2 ai 5 anni. Affondo pari a 3 cespugli. L'unico peccato è che ho dovuto rimuovere tutte le maniche per mettere meglio radici. Sto ancora ripristinando la parte aerea.

Tamara Yashchenko

Trapianto autunnale: tempistiche e dettagli

L'uva viene trapiantata in autunno in una e mezza o due settimane dopo che la pianta ha lasciato cadere le foglie . In questo momento, la parte superiore del cespuglio si ferma. Ma il sistema radicale, situato in un terreno ancora caldo, è abbastanza attivo. Grazie a ciò, la pianta avrà il tempo di mettere radici in un nuovo posto prima dell'inizio del gelo. Un periodo favorevole per spostare la boccola è:

  • nel sud - la prima decade di novembre;
  • nella corsia centrale - metà ottobre;
  • nelle regioni settentrionali - da inizio a metà ottobre.

Tuttavia, con un trapianto autunnale, c'è sempre il rischio che il cespuglio muoia per gelate troppo precoci. Pertanto, scegliendo una data specifica, i giardinieri dovrebbero tenere conto delle previsioni meteorologiche ed eseguire la procedura entro e non oltre due settimane prima della caduta di temperatura prevista.

Un altro vantaggio della semina autunnale sono le frequenti piogge, eliminando la necessità di frequenti annaffiature del cespuglio trapiantato.

Indipendentemente dal clima e dalla varietà, le uve trapiantate in un nuovo luogo nel periodo autunnale richiedono un riparo obbligatorio per l'inverno.

Cosa devi sapere sul sistema radicale dell'uva per un corretto trapianto

La formazione del sistema radicale dell'uva inizia immediatamente dopo aver piantato un chubuk o un seme. Nei primi anni, le radici si sviluppano e crescono più attivamente, e dopo sei anni si fermano un po '. La composizione del suolo, così come la qualità delle cure per il cespuglio nei primi anni di vita, influenzano le caratteristiche del suo apparato radicale.

Le radici che compongono lo stelo sono divise in:

  • rugiada, ad una profondità di 10-15 cm;
  • mediana, che, a seconda della lunghezza della maniglia, può avere 1-2 livelli;
  • calcaneale (principale), che cresce dal nodo inferiore del manico e si verifica più profondamente.

    Un'idea elementare della struttura del cespuglio d'uva ne consente la potatura e il trapianto.

Ogni colonna vertebrale, indipendentemente dalla posizione, è composta da diverse zone:

  • zone di crescita attiva;
  • zone di assorbimento;
  • zona conduttiva.

Dal punto di vista nutrizionale, la zona di assorbimento, abbondantemente ricoperta da peli di radice bianca, è della massima importanza. Il loro massimo accumulo si osserva in quegli strati di terreno in cui esistono umidità, nutrizione e aerazione ottimali. Durante la vegetazione, la più alta attività di assorbimento e crescita dei peli radicali si verificano a una profondità di 30-60 cm, ma durante la siccità vengono spostati su strati più profondi. Questo punto dovrebbe essere preso in considerazione quando si trapiantano le uve: se nel corso della sua vita le uve non hanno ricevuto cure adeguate sotto forma di allentamento del terreno e abbondante irrigazione durante i periodi secchi, allora avrà un sistema radicale approfondito. Pertanto, il cespuglio dovrà essere scavato più in profondità, in modo da non danneggiare le aree di alimentazione più attive delle radici.

La composizione e la qualità del terreno determinano in larga misura le caratteristiche della formazione del sistema radicale del cespuglio. Piantare un cespuglio su terreni argillosi pesanti non trattati in precedenza contribuisce alla formazione di uno stelo superficiale (20–25 cm), costituito principalmente da radici di rugiada. Questa è la causa del congelamento dell'uva negli inverni gelidi in assenza di neve, nonché dell'essiccazione al caldo senza annaffiature regolari. In questo caso, quando si scava un cespuglio, è necessario preservare il più possibile le radici centrali e calcaneali esistenti, poiché la rugiada verrà potata durante il trapianto.

Se la fossa di atterraggio è stata preparata qualitativamente (scavata in profondità e dotata di fertilizzanti), le radici delle uve di due o tre anni penetrano a una profondità di oltre 50 cm, crescendo orizzontalmente in un raggio di 60 cm, ma la loro massa è concentrata in un piccolo volume di terreno di circa 20-30 cm3.

In primavera, su richiesta di un vicino, trapiantò un cespuglio ad arco di cinque anni nel suo giardino recintato. Attualmente, i germogli sugli Arched trapiantati hanno iniziato a crescere. Considero questo come un segno dell'inizio della crescita delle radici. Per verificarlo, ho deciso di scavare parzialmente le radici del tallone del cespuglio. Inizialmente, fu piantato a una profondità di 35 cm, come dimostrato dagli scavi precedenti, questo si rivelò troppo profondo, la maggior parte delle radici calcaneali si precipitò negli orizzonti superiori più caldi. A questo proposito, quando si trapianta un cespuglio in un nuovo posto, il tallone si solleva e viene effettuata una nuova piantagione a una profondità di 15-20 cm. Dopo il trapianto, il cespuglio può ricevere acqua solo attraverso sezioni di radici scheletriche, quindi è importante quando si pianta / trapianto per tagliare brevemente le radici scheletriche non più di 15 cm Quindi, nella seconda e terza foto si vede che alle estremità delle radici scheletriche si sono formati i calli del callo, proprio come accade sulle talee quando radicati. Questi sono i precursori dell'emergere di nuove radici bianche attraverso le quali il cespuglio può già ricevere acqua e nutrizione. I germogli sul cespuglio sono cresciuti esclusivamente a causa delle scorte immagazzinate nei tessuti dello stelo. Sono state trovate anche radici bianche isolate. Pertanto, la boscaglia è attualmente all'inizio della crescita di un nuovo apparato radicale.

Vlad-212

Tenere conto dell'età del cespuglio durante il trapianto

Affinché un trapianto di uva abbia successo, è necessario comprendere le caratteristiche del suo sviluppo in età diverse. Determineranno la larghezza e la profondità della trincea della boccola quando viene rimossa in superficie. Dopotutto, mantenere la massima integrità dell'apparato radicale durante gli scavi è uno dei compiti principali di un giardiniere durante il trapianto in un nuovo posto. I giovani cespugli fino a 5-6 anni sono meglio tollerati da questa procedura.

Spostamento di uve di due anni

L'apparato radicale di un cespuglio di due anni è già abbastanza sviluppato, quindi è meglio scavarlo a una distanza di 30 cm dalla sua base, la profondità raccomandata quando si scava è di 50-60 cm. Quando si pianta in un nuovo posto, i germogli vengono tagliati a 2-3 occhi.

Puoi trapiantare l'uva all'età di 2 anni senza paura. Se lo scavi con un nodulo di terra, si adatta facilmente a una nuova posizione

Trapianto di uva di tre anni

Le radici delle uve di tre anni penetrano nel terreno di 90 cm, con la maggior parte di esse a una profondità di 60 cm. Il raggio di crescita è di 100 cm. È meglio scavare un cespuglio in un raggio di 40-50 cm dalla base, approfondendo di 70-80 cm. Prima di piantare, spendi potare un cespuglio a 4 occhi.

Video: trapianto di un cespuglio di uva di tre anni

Spostamento di cespugli dai quattro ai cinque anni

Scavare un'uva di 4-5 anni senza danneggiare le radici è quasi impossibile. Vanno in profondità nel terreno di oltre 100 cm, concentrando ancora la massa a una profondità di 60 cm. È meglio scavare la boscaglia ad una distanza di almeno 50 cm dalla base. Taglia corto, lasciando 5–6 occhi.

Video: trapianto di uva di quattro anni

Come trapiantare vecchie uve

Le radici di un cespuglio di 6-7 anni in direzione orizzontale possono crescere fino a 1, 5 m, ma il 75% di esse si trova ancora in un raggio di 60 cm a una profondità di 10-60 cm. In una vecchia pianta di uva di 20 anni, le radici sono molto più spesse e più spesse, vanno in profondità nel terreno fino a 200 cm e la loro zona di radice attiva si trova in un raggio di 80 cm ad una profondità di 10 - 120 cm.

Scavando un vecchio cespuglio, puoi causare danni significativi al suo sistema radicale e in un nuovo posto una pianta indebolita semplicemente non mette radici. Se è necessario spostare l'uva perenne a una piccola distanza di 2–2, 5 m (ad esempio, per rimuovere il cespuglio dall'ombra degli alberi), gli esperti raccomandano di evitare lo sradicamento e il trasferimento della pianta mediante stratificazione o con un metodo chiamato "catavlak". È vero, per questo processo sarà necessario molto tempo.

Il radicamento nel nuovo posto mediante stratificazione avviene a causa del fatto che una vite matura o un germoglio verde viene scavato dal terreno. Dopo un po 'di tempo (da alcuni mesi a un anno), forma il suo apparato radicale, ricevendo ancora cibo dal cespuglio madre. Separare gli strati dalla pianta principale è consentito solo dopo 2 anni. Quindi il vecchio cespuglio può essere rimosso.

La riproduzione a strati consente di aggiornare il vecchio albero senza costi aggiuntivi, riempire lo spazio vuoto sulla trama, far crescere piantine future senza danneggiare la boscaglia

Katavlak è un modo provato per ringiovanire una vecchia vite . Intorno al cespuglio scavano un buco e liberano il sistema radicale in modo che appaiano le radici calcaneali. La manica più forte del vecchio cespuglio o l'intero cespuglio viene scaricata nella trincea, portando in superficie giovani germogli. Una pianta che è cresciuta in un nuovo posto inizia a dare i suoi frutti in 1-2 anni.

Katavlak - una varietà di propagazione dell'uva mediante stratificazione, che consente di spostare il cespuglio in un nuovo posto e dare una "seconda" vita al vecchio cespuglio

Video: come trasferire un vecchio cespuglio d'uva in un nuovo posto senza radicamento

Come trapiantare l'uva

Lo spostamento dell'uva in un nuovo posto viene effettuato in più fasi, dalla selezione di un nuovo posto alla piantagione di un cespuglio scavato. Considera quali sfumature devi considerare e come trapiantare correttamente un cespuglio, in modo che in futuro la pianta si senta a suo agio.

Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

Scegliere e preparare un posto per un trapianto

L'uva è una pianta termofila, quindi la scelta corretta di un nuovo posto per la sua residenza è molto importante . Devono essere considerate le seguenti sottigliezze:

  • il sito dovrebbe essere ben illuminato, protetto da vento e correnti d'aria;
  • l'uva non gradisce il ristagno di umidità, pertanto le acque sotterranee non devono essere più vicine di 1 m alla superficie del sito;
  • una pianta situata vicino alle mura meridionali degli edifici riceverà più calore in futuro;
  • non raccomandano di piantare cespugli vicino agli alberi - man mano che crescono, inizieranno a oscurare l'uva;
  • l'uva è poco impegnativa per la composizione del terreno, tuttavia, su terreni paludosi e saline è meglio non piantarla.

Se concimi un nuovo posto con il compost, è importante ricordare che non dovrebbe contenere i resti di foglie di vite o viti. È meglio bruciare questi rifiuti e alimentare la boscaglia con la cenere risultante. Quindi puoi evitare l'infezione da malattie.

La fossa di atterraggio deve essere preparata almeno un mese prima del trapianto. Altrimenti, la terra inizierà a stabilirsi e provocare un approfondimento del sistema radicale della pianta. Quando si organizza una fossa, è necessario osservare i seguenti requisiti:

  • la dimensione della depressione dipende dall'età del cespuglio: più vecchio è il cespuglio, più grande dovrebbe essere la fossa - da 60 cm a 100 cm;
  • la profondità della fossa dipende anche dalla composizione del terreno: su terreni sabbiosi leggeri - 50-60 cm, su argille pesanti - almeno 70-80 cm (nella parte inferiore è meglio equipaggiare il drenaggio con argilla espansa, ghiaia o mattone rotto);
  • nelle regioni con inverni rigidi, il cespuglio viene posizionato più in profondità per proteggere le radici indebolite dal congelamento;
  • quando si sposta un gran numero di cespugli, la distanza tra loro è determinata in base alla forza della crescita del cespuglio: per cespugli deboli - almeno 2 m; per vigoroso - circa 3 m;
  • la parte inferiore della fossa è riempita con terreno accuratamente miscelato con fertilizzanti organici (6–8 kg di humus) o minerali (150-200 g di superfosfato, 75–100 g di solfato di ammonio e 200–300 g di cenere di legno).

    Per organizzare la nutrizione delle radici nel buco scavato, installare un pezzo di amianto o tubo di plastica. Quindi la soluzione di fertilizzante andrà direttamente a destinazione

Poiché i fertilizzanti contenenti ferro possono essere lattine o chiodi arrugginiti, bruciati sul rogo e aggiunti alla fossa durante il trapianto.

Come scavare e piantare un cespuglio in un nuovo posto

Esistono 3 modi per trapiantare l'uva:

  • con una zolla piena di terra (trasbordo);
  • con grumo parziale di terreno;
  • con un apparato radicale pulito, senza terra.

Il trasbordo è più preferibile, poiché le radici situate nel coma scavato della terra non sono praticamente danneggiate, la pianta non subisce stress da trapianto e sopravvive facilmente in movimento. Di norma, i cespugli di 2-3 anni vengono trapiantati in questo modo, poiché è quasi impossibile spostare un grumo di terra di dimensioni enormi con le radici di un cespuglio più maturo.

Per trapiantare l'uva per trasbordo, è necessario:

  1. Sospendere l'irrigazione 3-4 giorni prima dell'operazione in modo che il grumo di terra non cada a pezzi.
  2. Potare la vite, tenendo conto dell'età del cespuglio e trattare i luoghi di taglio con giardino var.

    Quando si trapianta l'uva, viene eseguita una potatura significativa del giovane cespuglio, lasciando 2-3 gemme

  3. Scavare con cura un cespuglio attorno a un cerchio con un diametro di 50-60 cm.

    Quando si scava un cespuglio, è necessario utilizzare una pala con molta attenzione in modo che il maggior numero possibile di radici rimanga intatto

  4. Prendi delicatamente la pianta con parte della terra, tagliando le radici più lunghe.

    La dimensione del pezzo di terra estratto dipenderà dall'età del cespuglio di vite e dalle caratteristiche del suo apparato radicale

  5. Sposta la boscaglia in una nuova posizione. Se è troppo grande, puoi trasportarlo su una carriola o trascinarlo su un pezzo di tela cerata o su un foglio di metallo.
  6. Metti un grumo di terra in un nuovo buco, riempi le fessure di terra e ram.

    Un frammento del terreno è posto nella parte inferiore della fossa, il resto dello spazio è accuratamente riempito di terra

  7. Versare con due secchi d'acqua e pacciamare con terriccio o torba di 10 cm di spessore.

Viene eseguito un trapianto con radici parzialmente o completamente nude per cespugli adulti o se la palla di terra si è sbriciolata durante lo scavo. Puoi farlo in questo modo:

  1. Il giorno prima dell'operazione, la pianta viene annaffiata abbondantemente.
  2. La vite viene scavata ad una distanza di 50-60 cm dalla base alla profondità delle radici calcaneali.

    Inizialmente, scavano un cespuglio, di regola, con una pala, quindi, mentre si avvicinano alle radici, ricorrono all'uso di uno strumento più stretto (ad esempio un piede di porco)

  3. Il cespuglio si alza ordinatamente, i resti della terra si allontanano dalle radici toccando con un bastone.

    Dopo aver rimosso dalla fossa e rimosso la terra, è necessario valutare lo stato del sistema radicale.

  4. La pianta viene rimossa dalla fossa. Le radici vengono tagliate: le radici spesse danneggiate meccanicamente vengono tagliate e quelle sottili (0, 5 - 2 cm) vengono tagliate, mantenendo il loro numero massimo; le radici di rugiada vengono tagliate completamente.

    La corretta potatura delle radici dell'uva durante il trapianto ha un effetto stimolante sullo sviluppo del sistema radicale in futuro

  5. L'apparato radicale è immerso in una consistenza cremosa parlante (1 parte di letame di mucca e 2 parti di argilla).

    Il trattamento con radice d'uva riduce il rischio di infezione da funghi

  6. La potatura della vite viene effettuata in base allo stato del sistema radicale, tra i quali deve essere mantenuto un equilibrio. Se le radici sono gravemente danneggiate o il cespuglio ha più di 10 anni, la parte del terreno viene tagliata in una "testa nera". Con un buon apparato radicale del cespuglio, puoi lasciare su di esso diverse maniche con nodi di sostituzione con due occhi su ciascuna.

    Quando si pota la parte macinata dell'uva, non si deve "rimpiangere" il cespuglio. La potatura corta aiuterà la pianta a riprendersi più velocemente

  7. I luoghi dei tagli di vite sono coltivati ​​dal giardino var.

    I tagli da giardinaggio accelerano la guarigione delle ferite

  8. Nella parte inferiore della nuova fossa si forma un piccolo tumulo, sulla cui superficie si raddrizzano le radici del tallone.

    Dopo aver posizionato il moncone di radice su un tumulo di terra, è necessario raddrizzare tutte le radici in modo che siano dritte e non confuse l'una con l'altra

  9. La fossa è riempita di terra al livello successivo di radici, che sono anche sparse sul terreno e cosparse.

  10. Il terreno è compatto, irrigato con due secchi d'acqua, pacciamatura con torba o foglie.

    Dopo il trapianto in un nuovo posto, la boscaglia avrà bisogno di annaffiature frequenti e regolari

Molte persone credono che se aggiungi 200-300 g di chicchi d'orzo alla buca durante la semina, il cespuglio attecchirà meglio.

L'autore di questo articolo è stato in grado di osservare come un vicino nella trama ha trapiantato uva di quattro anni in autunno. Eseguì questa operazione senza preservare un coma di terra: scavò con cura una pala attorno al perimetro di 60 cm. Avvicinandosi gradualmente alla base, raggiunse le radici calcanee, che si trovavano a una profondità di circa 40–45 cm, quindi smise di scavare e andò a cercare acqua. Ha versato la fossa a fondo e se ne è andato per tre ore. Quindi, con attenzione, estrasse manualmente tutte le radici dalla sospensione di terra. Così è riuscito a mantenere il sistema di root in completa integrità. È vero, armeggiare nel fango doveva essere carino. Ma il risultato ne è valsa la pena: in primavera il cespuglio di uva è cresciuto attivamente e l'anno successivo ha raccolto.

Dopo il trapianto, le uve indebolite con radici danneggiate richiedono cure particolari: irrigazione frequente, concimazione, trattamento da parassiti e ricovero obbligatorio per l'inverno per diversi anni.

Esperienza nel reimpianto di cespugli di 4-5 cespugli estivi. Ho scavato il più lontano possibile e ho potuto salvare la lunghezza massima delle radici. Durante la semina, la radice si è approfondita più in profondità rispetto al vecchio posto, ha tagliato la parte aerea paragonabile alla parte sotterranea e l'ha persino lasciata un po 'meno in superficie. Per un anno o due, il cespuglio ha rallentato, ma la varietà è rimasta e poi ha guadagnato il suo "slancio" e persino aumentato.

mykhalych

Indipendentemente dai motivi per i quali hai deciso di trapiantare l'uva, va ricordato che questa procedura per il cespuglio non passa senza lasciare traccia. E se il trapianto non può essere evitato, questo dovrebbe essere fatto tenendo conto dell'età della pianta, delle condizioni climatiche e del tempo esterno alla finestra, preservando l'integrità del sistema radicale e mantenendo un equilibrio tra i volumi del terreno e le parti sotterranee. Non dimenticare le cure approfondite dopo il trapianto. Quindi, dopo 2-3 anni, la vite che si è ripresa in un nuovo posto piacerà al suo raccolto.

Raccomandato

Festival delle fragole - una varietà domestica classica che richiede cure particolari
2020
Parassiti su un letto di aglio: conosci il nemico a vista! Foto e metodi di lotta
2020
Tomato Blagovest F1: un leader tra le varietà determinanti in serra
2020