Uve da tavola Atos: i suoi vantaggi e svantaggi, caratteristiche di cura

Secondo varie stime degli scienziati, le persone hanno iniziato a coltivare l'uva 6-8 mila anni fa. Oggi ci sono più di 20 mila varietà di cultura, ma la selezione non si ferma, ogni anno scienziati e allevatori dilettanti ne producono di nuovi. Una delle novità più importanti dell'ultimo decennio è stata la varietà Athos a maturazione precoce.

Storia dell'uva Atos

Varietà Athos può ancora essere considerata una novità nei nostri orti. È stato generato dagli sforzi del viticoltore ucraino V.K. Bondarchuk nella regione di Luhansk nel 2009 e il primo raccolto è stato raccolto nel 2012. Athos ha un'origine ibrida ed è il risultato dell'incrocio riuscito di varietà di Talisman e Kodryanka.

Oggi questa varietà ha già una geografia abbastanza ampia. Ha guadagnato popolarità in Ucraina e nel sud della Russia.

Caratteristiche varietali

Il vantaggio principale del vitigno da tavola Athos è la sua maturità precoce. La stagione di crescita è di soli 95-100 giorni. Se non si verifica alcuna forza maggiore, il raccolto sarà pronto tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. Inoltre, il vantaggio indiscutibile di Athos è la maturazione quasi al 100% delle bacche in grappoli.

La vite di Athos ha un bel colore marrone con nodi rossi. Una foglia di colore verde saturo, di media grandezza, tondeggiante, sezionata, la varietà è perfettamente radicata da talee. Athos richiede riparo per l'inverno, ma è abbastanza resistente al gelo e può resistere alle gelate fino a -23 ° C. La piena fruttificazione si verifica nel 3 ° anno.

La massa di bacche in Athos raggiunge i 10-12 g

L'Athos è una varietà ad alto rendimento: si possono raccogliere 130 quintali di bacche per ettaro. Un grappolo maturo pesa da 700 a 1200 g (alcuni - 1500 g). Non è necessario il razionamento. Una boccola può sopportare un peso fino a 20 kg. Le bacche sono di colore blu scuro, allungate, pesano 7-12 grammi, la polpa è bordeaux, la buccia è densa, il gusto è ricco, armonico, dolce, ma è tinto da un leggero acidità.

Le bacche non sono tenute molto saldamente su un ramoscello, quindi una parte insignificante di esse può sbriciolarsi.

Nonostante la maturità precoce, puoi prendere il tuo tempo con il raccolto. Le bacche mature non si spezzano entro un mese dalla maturazione. Inoltre, i frutti di Athos passeranno perfettamente all'uvetta.

La massa di un grappolo di uva Atos raggiunge 1, 5 kg

A differenza del suo genitore, Kodrianka, Athos non mostra una tendenza a pisellare.

I frutti Athos sono più adatti al consumo fresco, ma producono anche marmellate, composte e liquori. Questo è un vitigno da tavola, quindi puoi produrre un vino fatto in casa di qualità se mescoli le bacche con i frutti di una varietà di vino.

Video: vendemmia Atos

Caratteristiche di piantare e coltivare vitigni Atos

Nei negozi e nei mercati in primavera, di norma, vengono vendute piantine annuali Athos, che devono soddisfare i seguenti requisiti:

  1. Prima di tutto, presta attenzione alle radici: devono essere elastiche, non spezzarsi in una curva. Chiedi al venditore di tagliare con le forbici o le cesoie. Sul taglio, la radice dovrebbe essere bianca. Una tonalità marrone o marrone è il segno di una piantina morta. Se hai l'opportunità di acquistare materiale per piantare con un sistema di radici chiuso, non sprecare denaro. Tali piantine attecchiscono meglio.
  2. Fai un leggero graffio con l'unghia sul tiro. Sotto la corteccia scura, dovrebbe essere visibile uno strato di tessuto verde vibrante. Questo è anche un segno sicuro che l'uva è viva.
  3. La vitalità della piantina può essere valutata dai reni. Quando premuto, le squame non devono rompersi o esfoliarsi.

Oggi, le piantine ricoperte di cera speciale si trovano spesso in vendita. Riduce la traspirazione (il processo di movimento dell'acqua attraverso una pianta), ha proprietà antibatteriche e non interferisce con la crescita e lo sviluppo delle piantine. Non c'è bisogno di provare a raschiare la cera dal germoglio, poiché danneggierai la vite. Quando le riprese iniziano a crescere, lui stesso distruggerà facilmente la sua difesa temporanea.

Algoritmo di impianto di uva Atos:

  1. Prima di tutto, devi scegliere il posto giusto per il futuro vigneto. La cultura non tollera la presenza ravvicinata di acque sotterranee e appassirà con scarso drenaggio. Inoltre, un microclima umido contribuisce allo sviluppo di malattie fungine. Inoltre, l'uva si sente male in aree aperte e non ombreggiate. Ha bisogno di spazio libero, ma sempre con vicini come cespugli o alberi bassi.
  2. Nell'area selezionata, è necessario scavare un foro con un diametro di 35 cm e una profondità di 40-50 cm. Molti giardinieri a questo scopo non usano una pala, ma un trapano di terra. Ciò è particolarmente utile se si piantano più cespugli contemporaneamente.

    Per comodità di piantare diversi cespugli, puoi scavare non un buco, ma una trincea

    Articoli recenti Ad aprile, elaboro rose in modo che nessun parassita invada le mie bellezze

    5 piante giapponesi che attecchiscono bene nella Russia centrale

    Come posso proteggere le piantine dai miei gatti curiosi

  3. Mescola il terreno dalla buca con humus e sabbia in un rapporto di 2: 1: 1.
  4. Sul fondo del foro, versare 10-12 cm di argilla espansa o mattone rotto. Ciò creerà drenaggio e fornirà alle radici dell'uva la quantità necessaria di aria nel terreno.

    Nella parte inferiore della fossa per piantare l'uva, è necessario versare il drenaggio

  5. Cospargi il drenaggio sopra la miscela di terreno preparata. Metti la piantina nel buco. Diffondere delicatamente le radici. Se sono troppo lunghi, tagliarli. Questo non danneggia la pianta. Ma in nessun caso le radici dovrebbero essere piegate. È molto importante sistemare una piantina nel buco in modo che il sito di vaccinazione si alzi di 1-1, 5 cm dal suolo.

    Quando si pianta una piantina di uva, il luogo dell'innesto non dovrebbe essere sotterraneo

  6. Riempi il buco con il terreno preparato e versa molta acqua in un secchio. A causa di ciò, i peli radicali si legheranno strettamente alle microscopiche particelle di terreno.

    Dopo la semina, la piantina dell'uva deve essere abbondantemente annaffiata

  7. Quando l'acqua viene assorbita, aggiungi la miscela di terreno nella fossa al livello del suolo e compatta delicatamente.
  8. Cospargi l'uva in cima con terra sciolta in modo che si formi un piccolo tumulo sopra la piantina.

Video: semina primaverile di uva

Caratteristiche di cura

L'Athos difficilmente può essere definito una varietà lunatica; tuttavia, richiede lo svolgimento di attività agricole classiche. L'uva non è troppo esigente per quanto riguarda l'umidità. Ha solo bisogno di annaffiare regolarmente una volta alla settimana. È anche necessario diserbo e allentamento del suolo nel cerchio vicino allo stelo. La medicazione superiore deve essere eseguita con la seguente frequenza:

  1. Prima che le gemme si aprano, preparare una miscela nutriente: in 10 l di acqua, sciogliere 20 g di superfosfato, 10 g di nitrato di ammonio e 5 g di sale di potassio. 10 l saranno sufficienti per un cespuglio di uva.
  2. Riempi Athos con questa miscela prima della fioritura (anche al ritmo di 10 litri per cespuglio).
  3. Prima di maturare i frutti dalla miscela, eliminare il nitrato di ammonio. Altrimenti, un eccesso di azoto nel terreno stimolerà la crescita vegetativa e allo stesso tempo inibirà la maturazione dell'uva.
  4. In autunno, le uve vengono alimentate con potassio, che aiuterà le piante a svernare con successo. Usa sale di potassio, che contiene fino al 40% di potassio nella sua composizione.
  5. Nutri Athos con letame ogni 3 anni. Distribuire uniformemente il fertilizzante sulla superficie della terra e scavare una pala fino alla profondità della baionetta.

potatura

Athos è una varietà vigorosa. Durante l'estate, alcune viti sono in grado di allungarsi per 7 m. Per questo motivo, non si può fare a meno della potatura, che fornirà una distribuzione ottimale di calore e luce. Per Athos, è adatta una formazione senza ventole, a quattro bracci, senza ventole:

  1. Piantina in primavera pianta in verticale. Per una migliore maturazione della vite, coprire le piante con un film o spanbond.
  2. Nell'autunno del primo anno, seleziona i 2 germogli più forti e tagliali, lasciando 2-3 gemme.
  3. Per tutta l'estate del secondo anno, i germogli cresceranno dalle gemme abbandonate. Rimuovi le infiorescenze emergenti.
  4. Ai primi di agosto, pizzica le cime per una migliore maturazione dei germogli.
  5. In autunno, i germogli sono distribuiti su diversi lati e tagliati a legno maturo. Di conseguenza, il cespuglio assume la forma di un ventilatore.
  6. Nella primavera del terzo anno, rimuovi tutti i reni tranne i primi tre.
  7. In autunno, i germogli vengono potati: i germogli inferiori sono 2–3 gemme dalla base del germoglio (questi sono nodi di sostituzione), i germogli superiori sono 6-8 gemme (questi sono germogli di frutta su cui verranno legati i grappoli in futuro).
  8. Negli anni successivi, forma un cespuglio allo stesso modo.

Video: uva da taglio a ventaglio

Se nell'autunno del primo anno hai scoperto che la piantina non ha acquisito forza durante l'estate passata, ad esempio, è cresciuta di soli 30 cm, quindi ha senso applicare la potatura alla crescita inversa. Per fare questo, tagliare i germogli in autunno, lasciando solo un rene su di essi. Ciò aiuterà la giovane pianta a rafforzare e crescere attivamente la prossima estate, formando una vite più vitale.

Malattie, loro trattamento e prevenzione

La maggior parte delle malattie dell'uva sono di natura fungina.

Tabella: Malattie fungine comuni dell'uva

La malattiaeccitatoresintomiCondizioni favorevoli per l'infezione
antracnosiFungo Gloeosporium ampelophagumIl primo sintomo è l'apparizione sulle foglie dell'uva di macchie brunastre con un bordo bianco. A poco a poco, le aree interessate diventano più grandi e il tessuto in esse inizia a morire. Gli stessi punti iniziano ad apparire su germogli, piccioli, peduncoli e bacche. Di conseguenza, i grappoli interessati si seccano e le bacche perdono la loro presentazione, il loro sapore e si deteriorano rapidamente.L'emergere della malattia contribuisce alle piogge all'inizio della primavera.
Muffa (peronospora)Plasmopara viticola ai funghiAll'inizio dell'estate compaiono macchie oleose ben visibili sulla superficie delle foglie. Quindi, con tempo umido, sul lato inferiore della foglia, si notano eruzioni bianche che ricordano la muffa. A poco a poco, la necrosi inizia nel sito di questi punti, le foglie interessate si seccano e cadono. Nel tempo, i pedicelli, i germogli, i fiori e i frutti ne risentono.La temperatura ottimale per questo fungo parassita è di 20–25 ° C. Inoltre, lo sviluppo della malattia contribuisce alla pioggia e alla forte rugiada.
Oidio (oidio)Necator Uncinula dei funghiTutte le parti della pianta sono ricoperte da un rivestimento biancastro che ricorda la farina o la cenere. Tale polvere si vede meglio sulla superficie delle foglie. A poco a poco, iniziano a sbiadire e asciugarsi. Le bacche si spezzano, scoppiano, seccano o marciscono.La malattia si sviluppa in modo particolarmente attivo ad una temperatura di 25–35 ° С. Molto più spesso ha interessato la semina scarsamente ventilata dell'uva.
Marciume grigioBotrytis cinerea di funghiLa malattia colpisce tutte le parti verdi della pianta. Le uve sono ricoperte da un rivestimento grigiastro, che è polveroso (sparge spore) se lo tocchi. Il clima secco estivo salva l'uva dall'ulteriore diffusione della malattia. In questo caso, il danno sarà limitato a poche bacche. Ma l'estate umida porterà al fatto che l'intero gruppo si trasformerà in porridge informe.Il marciume colpisce principalmente le ferite fresche, comprese quelle che si sono verificate durante la vaccinazione. La malattia contribuisce anche alla primavera umida e fredda.
Macchia neraFungo di classe di deuteromicetiA giugno compaiono macchie scolorite sui germogli lignificati, che si anneriscono nel tempo a causa della crescita del micelio. A poco a poco, le aree interessate marciscono e muoiono, e le macchie iniziano a somigliare a croste. La necrosi si forma anche sulle foglie, dove sembrano macchie marroni con un bordo biancastro. Le lame delle foglie malate si asciugano e cadono.Condizioni favorevoli per lo sviluppo della malattia - temperatura 25–35 ° C con un'umidità dell'aria dell'85%.

Una delle importanti procedure preventive contro le malattie fungine è la raccolta autunnale di rifiuti sotto la piantagione di uva. Il fogliame verde è un vivaio ideale di funghi parassiti. È necessario non solo rimuovere foglie e rami caduti, ma anche bruciarli fuori dal giardino.

Galleria fotografica: Malattia dell'uva

Le bacche di uva maculata nera perdono la loro presentazione

Le uve colpite dall'antranctosi si macchiano

Foglie di vite colpite dalla muffa coperte da macchie simili a muffe

Le bacche colpite dalla putrefazione grigia non sono commestibili

Un grappolo d'uva affetto da oidio è ricoperto da un rivestimento

I farmaci progettati per combattere le malattie fungine hanno un nome comune: fungicidi. Oggi, un vasto assortimento di tali farmaci è presentato sugli scaffali dei negozi. Tuttavia, è impossibile prevedere in anticipo in che modo un particolare farmaco influenzerà una varietà che cresce nell'area del giardino. Pertanto, oggi il famoso solfato di rame rimane la droga e la profilassi più popolari per le malattie fungine dell'uva. Il trattamento viene effettuato secondo il seguente schema:

  1. Il primo trattamento viene effettuato all'inizio della primavera al mattino o alla sera con tempo asciutto, quando la temperatura dell'aria supera i 5 ° C. Per la spruzzatura usare una soluzione allo 0, 5-1%. Consumo: 3, 5-4 litri per 1 m2 di sbarchi. Non spruzzare mai vetriolo blu su uve che sono già entrate nella fase di fioritura.
  2. Spruzzare ripetutamente l'uva con solfato di rame in autunno dopo la caduta delle foglie. Utilizzare una soluzione all'1% per prevenire le ustioni delle foglie.
  3. Per il trattamento delle ferite dell'uva, viene utilizzata una soluzione più concentrata al 3%. Prima di piantare a scopo preventivo, puoi anche annaffiare le radici con una soluzione all'1%. Ciò ridurrà la probabilità di malattia.

Video: lavorazione delle uve con solfato di rame

Recensioni di voti

Quest'anno, prima di tutti i vitigni, la coltura ha maturato (in tre vigneti situati in luoghi diversi, contemporaneamente le bacche maturate il 15 luglio a Lugansk e nei sobborghi) della forma ibrida Atos (Laura x Kodryanka + SP) della selezione del vecchio vigneto belga Bondarchuk Valery Konstantinovich, che purtroppo recentemente è morto. Valery Konstantinovich era amico di Ivan Alexandrovich Kostrikin, su consiglio del quale ha condotto lavori di selezione. Kostrikin ha descritto alcune delle sue forme ibride nei suoi opuscoli. Una delle ultime innovazioni che Valery Konstantinovich ha proposto di testare nell'autunno del 2009 è stata il signor F. Athos. Nella primavera del 2010 è stata piantata la sua piantina verde; quest'anno ha prodotto un raccolto. La bacca è leggermente di forma di capezzolo, grande, blu scuro, polpa croccante, gusto molto buono con un'armoniosa combinazione di zucchero e acidità. I grappoli sono medio-morbidi, conici; per il primo raccolto sono piuttosto grandi. In apparenza, i grappoli assomigliano leggermente a Nadezhda Azos, ma le bacche in essi sono uniformi, non ci sono affatto piselli e i grappoli sono di forma più compatta. Questa forma ibrida può essere giustamente considerata l'apertura di questa stagione dell'uva.

Sergey Criulya

Quest'anno ci sono stati 400 grammi di segnalazione, ha lasciato una buona impressione, mi è piaciuta, è maturata molto presto a fine luglio, buona fioritura, bella forma di un mazzo e una bacca, mi è piaciuto il sapore, metà del mazzo è ancora appesa, la bacca leggermente appassita.

Yuri Lavrinov

Quarta vegetazione 24 germogli da 40 ammassi. Il peso dei grappoli va principalmente da 700 ga 1.500 ge la bacca è di 7-10 g, il gusto è armonioso con lo scricchiolio, che ha provato meglio rispetto alla cheesecake. Quest'anno hanno iniziato a tagliare dal 13 luglio e l'eccedenza ha iniziato a vendere dal 18 luglio. Gli acquirenti hanno notato un aspetto molto vendibile. Non ci sono state crepe delle bacche per 3 anni. Stabilità a livello di mascotte.

Gerus Nikolay

Athos è il 4 ° anno, questa stagione sovraccarica di germogli e grappoli. Appeso più di 20 kg. Sorprendentemente, ha tirato fuori tutto! La bacca è partita a buon prezzo nella prima decade di agosto. Ha lasciato un mazzo coperto, impiccato fino a metà settembre - lo ha tagliato e lo ha dimostrato come una pubblicità sul mercato. Di conseguenza, 25 piantine disponibili nella scuola sono state programmate in 2 ore! Tutti coloro che hanno provato la bacca, senza ulteriori indugi, mi hanno chiesto di scriverla. Nell'aprile 2013, alla fiera del club "Vine of Donbass", un cittadino di Kharkiv ha acquistato 2 chubuk da me, un po 'divergenti tra i connazionali.

alex_k

Le uve da tavola Atos si distinguono per l'elevata produttività, la resistenza al gelo e l'eccellente gusto delle bacche. Ma il suo principale vantaggio è un periodo di maturazione precoce.

Raccomandato

Malva: un fiore proveniente da una festa cinese
2020
Come piantare la primula perenne e fornirle le cure adeguate
2020
Come installare un blocco su un cancello o cancello da un tubo di profilo
2020